Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

obbedienza

Faccio la Sua volontà per purificarmi ed esplodere di gioia

"Compiere la volontà di Dio" non significa chissà quale sacrificio della propria indipendenza e dei propri desideri; al contrario, in essa vi è l'incontro tra la gioia, il compiacimento e il …

Come obbedire senza perdere la libertà?

Cambiate l'obbedienza cieca con l'obbedienza familiare

Cosa ti fa soffrire oggi? “Non temere”: è pronta per te la gioia di Maria!

Nella Chiesa nostra Madre risuona oggi come quel giorno l'annuncio dell'angelo. Basta ascoltare e dire con Maria il nostro amen che consegni a Cristo ogni centimetro della nostra carne perché ne …

Perché i religiosi fanno voto di povertà, castità e obbedienza?

I voti sono intesi non solo come un sacrificio, ma come piena accettazione di una vita dedicata a Dio

Dalla porta stretta voglio passarci anch’io! (meglio senza pancia)

Invecchiare serenamente non è facile ma "sperimentare il limite è una grazia, se serve a farci alzare lo sguardo, e a consegnare il cuore sempre di più".

La memoria viva di un figlio: oltre la morte, la speranza fondata della Resurrezione

Attraverso la malattia di Filippo per i genitori inizia un cammino di ritorno. Al termine del quale si nasconde "infinitamente di più"

Eppure questo limite mi ricorda chi sono

Come la recinzione di un giardino, tutti i limiti della nostra vita ci portando a godere dei frutti che davvero ci nutrono

L’amore di Dio sposta le sedie

L'uomo spesso nemmeno si rende conto delle Grazie Celesti che Dio sparge sui suoi passi

Durissima reazione di Papa Francesco contro alcuni sacerdoti che non accettano il vescovo

Li ha paragonati ai “vignaioli assassini” del Vangelo e li esorta a chiedere perdono per iscritto