Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

libano

La Vergine che si illumina durante le esplosioni di Beirut

Un'immagine forte della Madonna ad Ashrafieh nel momento della deflagrazione

Preghiera a Nostra Signora del Libano per le vittime delle esplosioni

“O Vergine, volgi il tuo sguardo materno a tutti i tuoi figli, e stendendo le tue mani immacolate abbraccia tutti loro”

Un’infermiera eroica ha salvato 3 neonati nell’esplosione di Beirut

Appena nati e colpiti in pieno dall'esplosione, tra le macerie e le lacrime del Libano ci sono anche storie come quelle di questa donna che, con una forza istintiva e inconscia, ha salvato tre neonati …

Il Papa: prego per i morti di Beirut. I dubbi del patriarca: esplosione misteriosa

Chiesa in campo con una rete di soccorso. E al quartier generale della Caritas solo la provvidenza ha evitato che ci fossero vittime tra i volontari

Il Papa ricorda le ferite della pandemia e invita a volgere lo sguardo verso Gesù (VIDEO)

Con la ripresa delle udienze dopo la pausa estiva, il Pontefice inizia un ciclo di catechesi incentrato sulla pandemia. “Dobbiamo tenere ben fermo - afferma Francesco - il nostro sguardo su Gesù e …

Esplosione a Beirut: i muri della chiesa crollano sul prete (VIDEO)

Immagini scioccanti dalla capitale del Libano: pezzi di intonaco e muri volano addosso a un sacerdote che stava celebrando la santa messa

Libano, la polveriera che toglie il sonno a Papa Francesco

La situazione nel Paese proccupa Bergoglio e non solo per la questione della presenza dell'importante comunità cristiano-maronita ma per la stabilità dell'intera regione che rischia di essere …

«Sono un prete cattolico figlio di una donna musulmana»

Padre Amine Semaan ad Aleteia: «Mia madre mi ha avvicinato a Gesù. Sono fiero di essere nato in una famiglia povera: mi ha preparato a seguire la via del Signore».

I donatori di “Adotta una famiglia” portano il Natale ai rifugiati in Libano

Le donazioni finanziano cene festive, doni, assicurazione medica e spese scolastiche