Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

lamentarsi

Siamo campioni mondiali di benaltrismo, hanno ragione i The Jackal

È un neologismo di cui potevamo fare a meno, ma che ci ritrae perfettamente: ad ogni problema messo sul tavolo, replichiamo ponendone uno a nostro giudizio più grave.

Il giorno in cui io devo fare del bene è oggi, l’unico giorno che conta

"(...) il tempo è eterno, noi vivremo in eterno, e faremo qualcosa. Ma è oggi che conta cosa facciamo. Indicativo presente, non esiste altra coniugazione".

Vuoi essere felice? Scrivi ogni giorno 3 cose per cui ringraziare il Signore!

Anita e Giuseppe hanno deciso di appuntarsi ogni giorno 3 cose belle per cui essere grati al Signore. Smettiamola di lamentarci per quello che non ci piace e... copiamoli ;)

La prima cosa da fare quando si scopre di essere malati

Scegli la tua squadra, gli amici e i parenti che potranno aiutarti e - se possibile - anche i medici, gli infermieri che ti guideranno nel percorso di guarigione. E poi? Ringraziali! Gratificali! …

Sapete perché ci lamentiamo così spesso? Perché siamo abituati!

Purtroppo e per fortuna "funzioniamo"così: se una cosa impariamo a farla bene è arduo abbandonarla. Anche se fa male

Qual è il pensiero dietro al cartello “vietato lamentarsi” di Papa Francesco?

Lo psicoterapeuta Salvo Noé spiega la logica dietro al suo appello al "pensiero positivo"

Chi si lamenta mette a rischio la salute, e la scienza spiega perché

La buona notizia è che siete ancora in tempo per allenare il vostro cervello a vivere in modo più sano

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.