Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

immigrati

Un assassinio, una madre e un figlio di immigrati. Una storia di perdono e di accoglienza

Una famiglia statunitense ha saputo trasformare il dolore per la morte della figlia in perdono, amore e bontà

Desirée Mariottini. Una morte atroce e l’omertà sulla natura del male

Un fatto che è passato dalla cronaca gialla a quella nera; una morte atroce in un contesto di degrado e criminalità che doveva essere sradicato prima.

Migranti, un tema ricorrente nelle relazioni dei 14 Circoli sinodali

I giornali dicono che il Sinodo sta parlando di rapporti prematrimoniali, di abusi sessuali e di lgbt, mentre a leggere le 14 relazioni dei circoli minori, raccolti e suddivisi per area linguistica, …

Lo “Spiderman” del Mali che ha salvato un bambino a Parigi

Mamadou Gassama è un giovane immigrato irregolare la cui impresa sta facendo il giro del mondo

L’ultima “strega” impiccata a Boston era cattolica

La lavandaia Ann “Goody” Glover era un'immigrata irlandese

In una scultura Lampedusa come dono di Dio per i migranti

Papa Francesco ha benedetto l'opera che sarà collocata nel porto dell'isola. Un omaggio a chi salva le vite in mare

Mons. Tomasi: “Giusto dare la cittadinanza ai figli degli immigrati”

Parla il Segretario di «Iustitia et Pax»: l’integrazione è fatta di diritti e anche di doveri.

A 84 anni attraversa il deserto e il mare: “Voglio rivedere mio figlio prima di diventare cieca”

Il ricordo delle vittime delle migrazioni e le storie di chi ce l'ha fatta. Anche "grazie a Dio"

Non c’è posto per i rifugiati cristiani negli Stati Uniti?

Il dramma di 20 cristiani iracheni trattenuti in un centro di detenzione a San Diego: sfuggiti all'Isis, chiedono di ricongiungersi ai familiari

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.