Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

figliol prodigo

Dio non è democratico, ama ciascuno secondo i suoi tempi e modi

La misura dell'accoglienza di Dio non è meritocratica, ma piena di una misericordia che pregusta la gioia di un ritorno quando ancora l'anima dell'uomo è persa nei suoi tentativi egoisti

A partire da che età un bimbo può confessarsi?

Predisposti alla vita interiore, i bambini hanno tutto da guadagnare nel familiarizzare presto col sacramento del perdono.

Dal disastro spirituale deriva ogni miseria materiale

Una normale Messa domenicale e la sorpresa di cogliere in un passo del Vangelo un nesso mai visto prima. La Parabola del Figliol prodigo e la carestia che si abbatte sul paese lontano, straniero. …

Ti senti solo? il cuore di Gesù è la tua casa!

Dio porta ciascuno di noi nel suo cuore di Padre con le nostre sofferenze, con le nostre povertà perché ognuno di noi possa sentirsi finalmente a casa.

Il “figliol prodigo”: alcuni errori comuni nell’esegesi della parabola

Alcuni biblisti l'hanno definita “il Vangelo nel Vangelo”, per quanto efficacemente essa richiama temi fra i principali dell'annuncio di Gesù. Ci sono anche delle motivazioni “inconsce” per …

Grandi convertiti: perché è più importante la pecora smarrita delle 99 ‘buone’

Un libro racconta le 350 conversioni più "clamorose" degli ultimi 100 anni

Ladro, assassino e possibile santo?

La storia di Jacques Fesch spiega la causa della nostra gioia in questa Domenica Laetare

La parabola di “Fango”, da mendicante a figliol prodigo

Roberto Allegri scrive una rivisitazione della celebre parabola raccontata da Gesù

Dio ci ha salvato gratis?

Abbiamo paura di diventare buonisti, o del lassismo morale, o del relativismo. Così dimentichiamo che la misura di Dio è amare senza misura