Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

dolore

Dicono che il dolore va dimenticato, ma con Cristo posso abbracciarlo

Una serata in una parrocchia cilena e la scoperta di un'ipotesi nuova: vivere appieno il dolore per la morte di una sorella, offrirlo a Dio può cambiare la vita.

È così, la Croce di Cristo ci attrae. E fa nuove tutte le cose

Spesso, quando il male ci ferisce, la domanda spontanea è: perché Dio lo permette? Ma la speranza comincia solo fissando Cristo sofferente che ha vinto la morte.

Fabrizio Moro e il dolore dei figli dopo la separazione: la mia coscienza ci farà i conti per sempre

In una recente intervista il cantautore romano dichiara tutto il peso che porta da quando si è separato dalla madre dei suoi bambini: "Sui nostri figli si riflettono gli errori che facciamo".

Il Signore fa passare la luce nelle tue ferite per rendere il dolore una fonte di gioia!

Questa è un'operazione che è Dio a compiere in noi, ma a noi sta il compito di lasciarlo fare.

I veri amici accolgono il dono più grande che hai, la tua fragilità

Non si può portare avanti un matrimonio da soli, occorre costruirsi un riparo umano in cui rifugiarsi quando il vento delle incomprensioni e la grandine del dolore vorrebbero mandare tutto all'aria . …

Dove non c’è paura non può esserci coraggio

La paura è, insieme al dolore, la custode della vita.

Come si può sopravvivere a un figlio che muore? pensando a Maria!

Maria che lo segue su per il calvario, Maria che lo rialza ancora, quando cade sotto il peso della croce, Maria che lo consola ancora. Maria che lo segue fin sotto la croce, Maria che non lo lascia …

È da pazzi rendere grazie nel dolore?

No, non lo è. Una persona grata sa dire “Grazie” sia nella gioia e che nel dolore. Ecco perché

Storie vere di morte santa nella casa di padre Aldo Trento

"Sono diversi gli ammalati bloccati nel letto, in particolare bambini con certe malattie neurologiche, fra i quali il mio figlio adottivo che continua a vivere e a ridere, nonostante il parere di …

1 2 3 8
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.