Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

comunita

Per vivere la fede cattolica c’è bisogno della comunità?

La Chiesa non è una massa, ma una comunità formata da persone identificabili, che hanno vissuto l'esperienza dell'intimità con Gesù

Il cesto della carità… e quello delle intenzioni

Siamo tornati a riunirci nelle nostre comunità e talvolta ci è dato scoprire storie che mostrano come i vincoli mistici del Corpo di Cristo siano sempre rimasti intatti, anche nell'impossibilità di …

In tempi di Coronavirus, la Comunità si fa social.

L’hub però è solo e sempre Gesù Cristo.

Cane cacciato dal funerale a Torino: don Palumbo ha sbagliato, capiamo bene perché

Alla vigilia del giorno in cui il “Partito animalista” (nel cui programma si segnalano vere e proprie aberrazioni) si sarebbe imposto all’attenzione nazionale con un capitale di consensi …

Torino: malata e adottata alla nascita dal Comune, Martina ha vissuto sei mesi

"Seppure la sua vita sia stata breve è riuscita a creare attorno a sé tanto amore" così il sindaco di Moncalieri parla di Martina, neonata affetta da grave patologia e vissuta per sei mesi grazie …

Per crescere un figlio ci vuole un villaggio, costruiscilo già in gravidanza

Ora è nel pancione, ma ha già bisogno di nutrirsi di tutte le relazioni buone che fanno stare bene ed entusiasmano la famiglia

Il segreto per vivere a lungo (e bene)? Pare sia in Sardegna, ma lo conosciamo tutti

Nessuna pozione, nessun patto col diavolo, nessuna chirurgia: è il villaggio, l'essere una comunità, ciò che allontana la morte e rende viva ogni giornata. Scopriamo perché

Quando un parroco soccorre la fiorista del quartiere

Parroco a Notre Dame du Travail, nel XIV arrondissement, padre Potez ha invitato i suoi parrocchiani a sostenere una fiorista del quartiere sull’orlo del fallimento. Testimonianza.

“Saranno i tuoi nipoti!”. E lui regala loro una piscina

Morris, Minnesota, estate 2017. Un anziano giudice rimasto vedovo "adotta" tutti bambini del quartiere. A loro offre allegria e refrigerio e lui attinge consolazione e sollievo alla sua solitudine