Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

cibo

Baviera: Andechs e le delikatessen del monastero

Da oltre cinque secoli i benedettini del Sacro Monte accolgono i pellegrini con una deliziosa birra autoprodotta

Monaci e monache al top con birra e… cioccolato

Un altro modo di evangelizzare con gusto

L’Expo 2015 a Milano: “Cosa nutre la vita?”

L'evento che si terrà nel 2015 meriterebbe più attenzione della cronaca giudiziaria

La dittatura delle calorie

La vita scandita dal numero delle calorie ingerite è una forma di schiavitù, è il momento di ripensare il rapporto corpo-cibo. Un libro ci aiuta.

Ecco la nuova religione: il cibo

Fotografato, postato, esaltato, ostentato, green, bio, slow. L'idolatria del food sta sottomettendo il mondo?

Anoressia: una risposta possibile nell’ossitocina?

Un nuovo studio in arrivo dall’InJe University di Seul pone le basi per un uso dell’ormone “dell’amore” nel trattamento di questo grave disturbo alimentare

Profumati la testa

Attraverso il digiuno possiamo renderci conto che la vita ci è donata. E possiamo persino viverlo come una festa come il Vangelo ci invita a fare

Oltre la frontiera del cibo

Una esperienza di digiuno cristiano

“Una sola famiglia umana, cibo per tutti”: la campagna contro la fame di Caritas Internationalis

Papa Francesco denuncia lo “scandalo mondiale” di 1 miliardo di persone che soffrono la fame: “il cibo a disposizione del mondo basterebbe a sfamare tutti”

Disturbi dei comportamenti alimentari: a rischio 2 milioni di adolescenti italiani

Anoressia e bulimia ma anche ortoressia e binge eating: alla base c'è sempre un meccanismo di compensazione patologica