Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

chiedere scusa

Perché smettere di chiedere scusa quando non si è dispiaciuti

A volte ci sono cose migliori da dire di “Mi dispiace”

Mark Zuckerberg chiede scusa per aver censurato un contenuto cattolico

Il CEO di Facebook afferma che l'“errore” non è stato dovuto a un pregiudizio da parte del social network

Facebook si scusa per aver bloccato l’immagine di Gesù sulla croce

Si trattava di un annuncio con un'“immagine scioccante ed eccessivamente violenta”

Perché non dovreste costringere i vostri figli a chiedere scusa

C'è qualcos'altro che dovreste imparare prima

Come riuscire a chiedere scusa senza esigere il perdono?

Chiedere scusa è un atto che spetta a chi ha sbagliato, perdonare è una scelta dell'altro che dev'essere rispettata

I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.