Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

capitalismo

La trappola del Vangelo della prosperità

I risultati di un sondaggio condotto negli USA da “LifeWay Research”

Come i cattolici hanno inventato il capitalismo

La nascita del capitalismo è spesso associata al protestantesimo, ma le radici del capitalismo sono leggermente diverse

Stop alla ricerca per Alzheimer e Parkinson. Perché investire se è lecito togliere la vita?

Abbiamo deciso di lasciare sole le persone, l'Occidente si è rinchiuso nella sterilità morale del profitto. Morirà per consunzione?

Padre Luis Ugalde: “Il Papa non è comunista. Non lo è mai stato, né mai lo sarà”

"Occorre interpretare capitalismo e socialismo con lo stesso spirito critico", afferma l'ex rettore dell'università Andrés Bello di Caracas

“Il capitalismo produce scarti che poi vuole nascondere”

Il Papa agli imprenditori dell'economia di comunione, promossa dai Focolari: quando le imprese d'armi pagheranno la cura di bimbi mutilati da bombe, il sistema sarà al culmine

L’utero in affitto? Non è un lavoro come gli altri

Diversi saggi analizzano il fenomeno, mentre le femministe francesi dicono no alla "gpa" in nome della dignità delle donne

Come capire la posizione del papa sul capitalismo

Il denaro è sempre lo “sterco del diavolo”?

Cosa c’entrano Gesù, Marx e il pensiero gender?

Per una nuova chiave di lettura economica

Così Francesco rovescia chi lo accusa di essere comunista

Nel libro intervista "Questa economica uccide" il Pontefice chiarisce le sua dottrina su globalizzazione e poveri