Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

auschwitz

San Massimiliano Kolbe: “Ave Maria” è la sintesi della sua vita

Oggi la Chiesa ricorda San Massimiliano Kolbe, francescano polacco ucciso ad Auschwitz il 14 agosto del 1941. Ripercorriamo la sua vita alla luce del profondo legame con Maria alla vigilia della …

Le foto “animate” di una prigioniera 14enne di Auschwitz

Sguardo pieno di terrore, capelli rasati, labbro spaccato, uniforme a righe troppo grande... Le immagini di Czesława Kwoka restano impresse a lungo nella memoria

Le donne del Blocco 10, sopravvissute agli esperimenti medici ad Auschwitz

La parola “Auschwitz” terrorizza, ma quando si aggiunge “Blocco 10”... Circa 800 donne hanno vissuto l'inferno nell'inferno. Solo 300 sono sopravvissute. Alcune lo hanno raccontato

Il sacerdote martire di Auschwitz che è stato crocifisso con Gesù il Venerdì Santo

La storia straordinaria del sacerdote beatificato da San Giovanni Paolo II che ha vissuto il suo calvario nel campo di concentramento

Pilecki, l’eroe che entrò volontario ad Auschwitz e fuggì per raccontarlo al mondo

Le sofferenze del campo di concentramento furono per lui inferiori alle torture alle quali venne sottoposto nella Polonia staliniana

Czeslawa Kwoka morta ad Auschwitz a 15 anni: istantanee dell’orrore (VIDEO)

Volti muti che il regime nazista immortalava prima di uccidere; specchio vivente di vittime con nome, cognome e anima

Il tatuatore di Auschwitz. Nessuno ha conosciuto il suo segreto per 50 anni

Un'ex internata nel campo di concentramento mostra il numero che ha marcato sul braccio

“Ho resistito perché sono stata amata”: Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, nominata senatrice a vita

Per circa quarant'anni non racconta nulla. Sopravvissuta ad indicibili orrori, si è sposata e ha avuto tre figli. Ai ragazzi chiede di scoprirsi forti e di opporsi a odio e indifferenza

L’ostetrica che ad Auschwitz salvò tremila bambini dalla morte

La storia di Stanisława Leszczyńska, che ha aiutato le partorienti nel campo di concentramento nazista in territorio polacco

“I miei occhi sono così pieni di cadaveri…”

Testimonianza di una sopravvissuta ad Auschwitz nel 72° anniversario della liberazione del campo