Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

astronomia

Perché tanti crateri della Luna portano il nome di un Gesuita?

Dalla fondazione dell'Ordine, la Compagnia di Gesù ha sempre avuto un approccio reverente e saldamente scientifico all'universo

La teoria del Big Bang rinominata come riconoscimento di un astronomo cattolico

Gli astronomi hanno votato a maggioranza per riconoscere a padre George Lemaître il riconoscimento che secondo molti merita

Luna rossa: il 27 luglio l’eclissi più lunga del secolo

La durata dell'eclissi lunare dipende dalla posizione della Luna mentre attraversa l'ombra della Terra: se il nostro satellite passa proprio lungo il diametro del disco d’ombra, l’eclissi avrà …

Quando il cielo canta noi sentiamo nostalgia del Paradiso (VIDEO)

Un astronomo americano ha trasformato in musica i movimenti della Via Lattea ed è quasi un invito ad alzare lo sguardo all'armonia di Dio che non è poi così nascosta

Marica Branchesi, cervello non in fuga: le stelle cantano in coro alla maternità

Lo stupore di una scienziata che indaga il fondo dell'universo e cerca risposte al quotidiano

Incontro con l’astronomo del Vaticano

Guy Consolmagno, gesuita, vive con la testa fra le nuvole. Ci assicura: «L’universo ha un bel voler essere immenso, ma noi non siamo piccoli agli occhi di Dio».

Risolto un mistero vaticano legato a una vecchia foto che immortala 4 suore

Per più di un decennio catalogarono circa mezzo milione di stelle

Cosa ci fanno dei segni zodiacali in una chiesa?

All'epoca, la Basilica di San Petronio fu uno degli osservatori solari più precisi al mondo