Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

argentina

Il Papa riceve un “regalo-trappola” con un fazzoletto verde a favore dell’aborto in Argentina

Nell'udienza generale Francesco è stato oggetto di manipolazione da parte di un attivista pro-aborto

Bergoglio sfidò i boss della prostituzione e finì nel mirino di un ex agente segreto

Il regista dell’operazione era Antonio Stiuso. Il mandante, l’allora presidente Nelson Kirchner

“Dio di tutti, ti prego per ciascuno di coloro che vivono e passano ogni giorno per questa città”

Il capo del governo di Buenos Aires ha consacrato la città al Sacro Cuore di Gesù

Una grande contemplativa che mendicò per poter entrare in convento

Papa Francesco riconosce le virtù eroiche della sua compatriota suor Leonor de Santa María

Il rosario che fermò una pallottola, miracolo nella Guerra delle Malvine

Uno scontro bellico pieno di storie di coraggio dal lato sia argentino che britannico

È stato quest’uomo a scoprire il cardinal Bergoglio?

Antonio Quarracino, imprescindibile nella storia della Chiesa in Argentina

Pregare in una grotta sotterranea: la Cappella Antartica

La Base Belgrano II, nel settore antartico argentino, ospita la chiesa più meridionale del mondo

Quando Jorge Bergoglio scese in campo per aiutare i “cartoneros” argentini

Il Movimento dei Lavoratori Esclusi che nacque dopo la terribile crisi economica contò sul supporto dell'allora cardinale di Buenos Aires

E il maestro fa ballare al saggio la sua piccola alunna disabile

L'insegnamento è una vocazione e questo video ne è la prova