Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

amore per i nemici

Amare davvero, come Cristo in croce. Vale anche tra marito e moglie

Il comando di Gesù che chiede di amare i nostri nemici è la vetta che dobbiamo raggiungere. Ed è radicalmente vero anche nel matrimonio: siamo disposti ad amare fino a morire per l'altro? Possiamo, …

“Amate i vostri nemici”: il cristianesimo è tutto qui

"Il cristianesimo non può essere un facile buonismo da quattro soldi, bensì un rivoluzionario modo di vivere, amare, scegliere"

Commetto peccato se nego il perdono ad una persona?

Il pastoralista: mai negarlo, ma ciò è distinto dalla prudenza da tenere nei suoi confronti

Come far scomparire i tuoi nemici di Internet

Bisogna tenere a mente come il linguaggio possa essere estremamente inefficace come modo di trasmettere le idee

L’amore per i nemici: la storia di Nijolė Sadūnaitė prigioniera in un lager sovietico

Durante il processo disse ai suoi persecutori: «Voglio premettere che, se occorresse, non esiterei a dare la mia vita per ciascuno di voi»

L’importanza di chiedersi: io credo? E in che cosa?

Dio, l’amore, il male: la ricerca di senso

La quasi impossibile battaglia suprema del cristiano nell’attuale III Guerra Mondiale

L'indizio che stiamo perdendo la guerra è chiaro: basta verificare se stiamo rispettando l'ordine più sorprendente del nostro Comandante

Chi c’è sulla tua lista dei nemici? Non fingere di non averne una…

Ecco il grande segreto: pregare per i nostri nemici cambia noi, non loro

Ama il tuo nemico: ovvero, non ne hai

Gesù stesso è diventato una vittima di questo desiderio umano di vedere l'altro come un nemico, uno la cui voce dev'essere eliminata