Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

1/5
“Le cose che passano”, Beatrice Alemagna, Topi Pittori, 2019

Dove finiscono le cose che passano? Una ferita che guarisce, una musica che si disperde in pochi attimi, la paura: persino lei, passa. Un albo illustrato delicato e commovente, per grandi e piccini. Un libro con poche parole, ma ricco di sentimento che fa riflettere sul tempo e su quello che ci lascia, quando tutto sembra finito.
2/5
 

“Le mura del cielo”, Ferruccio Ulivi, Edizioni San Paolo, 2019

La spiritualità di Francesco D’Assisi ha ancora qualcosa da dirci: solleva interrogativi attuali, domande di senso che si perdono nella storia dell’uomo e, in fondo, non smetteranno mai di interrogarci. Attraverso fatti e personaggi che costellano la storia del Poverello, Ulivi fa un ritratto di una vita interiore straordinaria, che passa dalla mediocrità all’eroicità guidata dall’ansia di quella ricerca di eterno a cui tutti siamo chiamati. A ricordarci che, in quel cielo che non ha mura, ci siamo già immersi, anche da quaggiù.
3/5
 

“Margherita di Savoia. I segreti di una regina”, Regolo Luciano, Edizioni Ares, 2019

Margherita, tra le prime donne a guidare un’auto. Una donna come tante che lettere inedite e testimonianze contenute in questo libro descrivono con un debole per lo shopping e un’indole perfezionista. Una donna rivoluzionaria sotto molti aspetti con una vita velata da rapporti familiari difficili e rimpianti, ma anche molto amata da un popolo che la saluta in lacrime prima del suo ultimo viaggio forse proprio perché, nonostante le contraddizioni, non sacrifico’ mai quel dovere di madre e regina, neanche di fronte ai sentimenti.
4/5
“Riamarsi dopo una crisi”, Claudia Viscardi e Claudio Gentili, Edizioni San Paolo, 2019

La storia di ogni relazione è anche una storia di crisi: senza crisi non c’è libertà, senza crisi non c’è crescita, senza crisi non c’è volontà e siamo preda delle emozioni più cieche. La crisi è il momento in cui si rinnova la promessa, con più forza e consapevolezza, forse, di quando ce la siamo scambiata la prima volta. Un percorso nella crisi personale e matrimoniale, che arriva fino alla scoperta del senso dell’essere coppia nella società moderna.
5/5
“Una scienza senz’anima”, Giuseppe Sermonti, Lindau Edizioni, 2019

La scoperta più grande della scienza moderna è stata quella del cervello: della ragione che può fare a meno dell’anima. In un viaggio tra fede, scienza e tecnica, Sermonti auspica per il futuro dell’uomo e del progresso che la scienza non rinneghi quel senso di mistero che emana la natura e che rimanda a una nostalgia per quella dimensione eterna che è la nostra anima.