Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

1/7

1 Antichi pellegrini in visita alla Scala Santa

Questa illustrazione del 1867 mostra dei pellegrini del XIX secolo che salivano la Scala Santa.
2/7

2 La Scala Santa oggi

Ecco la Scala coperta da lunghe tavole di legno e gli splendidi affreschi che i pellegrini possono ammirare salendola.
3/7

3 L'inizio della salita

Spesso i pellgrini impiegano molto tempo a salire la Scala, fermandosi su ciascuno dei 28 gradini per recitare una preghiera.
4/7

4 I pellegrini a metà strada

Qui si vede meglio l'affresco della Passione di Cristo, che aspetta i pellegrini al termine della Scala.
5/7

5 I solchi profondi nel marmo

I solchi profondi testimoniano quanti pellegrini abbiano salito la Scala Santa nel corso dei secoli.
6/7

6 La croce di Gerusalemme

Sotto le tavole lignee, i restauratori hanno scoperto una croce di Gerusalemme medievale inserita nel marmo.
7/7

7 Centinaia di anni di intenzioni di preghiera

Quando sono state rimosse le tavole di legno, si è scoperto che i pellegrini vi avevano inserito le proprie intenzioni di preghiera e anche delle fotografie. Quante ne devono essere state lasciate in 300 anni!