Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

1/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 6 giugno 2018. Il Papa abbraccia affettuosamente un bambino che gli viene presentato.
2/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 12 aprile 2017. Un pontefice decisamente pieno di dolcezza.
3/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 31 ottobre 2018. Alla fine dell'udienza, il pontefice argentino pose sorridendo la mano sulla testa di un'adolescente che con la mano nasconde un sorriso: «Non lasciate che qualcuno venuto da voi se ne vada senza essere più felice» (Madre Teresa).
4/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 25 maggio 2018. Il pontefice argentino si avvicina altrettanto bene ai bambini e ai malati o agli anziani.
5/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 10 maggio 2016. Alla fine dell'udienza, il successore di Pietro si china verso un bambino malato in modo molto paterno, circondando il suo viso con le mani.
6/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 6 giugno 2018. Come d'abitudine, il Santo Padre privilegia i più piccoli.
7/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale dell'11 maggio 2016. Mentre si trova a qualche metro dalla papamobile, il Papa benedice un uomo handicappato.
8/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 2 dicembre 2015. Niente arresta la bontà paterna di Papa Francesco, e certamente non le orecchie d'orso di questo piccolino.
9/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 21 giugno 2017, Papa Francesco bacia una bambina.
10/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 26 settembre 2015: mentre si trova a Philadelphia, il Santo Padre si curva affettuosamente su un neonato.
11/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 25 aprile 2018. Papa Francesco posa con dei chierichetti. La mano che sorridendo pone sulla testa di uno dei più piccoli tra loro riflette l'attenzione che ai più piccoli egli rivolge.
12/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 10 febbraio 2016. Alla fine dell'udienza il Papa stringe la mano di una donna malata che lo guarda sorridendo. «Non sapremo mai tutto il bene che un semplice sorriso può essere capace di fare», affermava madre Teresa, la “santa di Calcutta”.
13/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

3 giugno 2016. Alla fine della messa di chiusura del giubileo dei Preti, nella festa del Sacro Cuore di Gesù, il Papa benedice una persona malata. Dio è sempre nel campo di quelli che soffrono (san Giovanni Paolo II).
14/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 26 settembre 2018. Come potrebbe il pontefice argentino non essere intenerito da questo frugoletto dai capelli biondi che la folla gli tende?
15/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 6 aprile 2016. Paterno e amicale, il Papa si lascia avvicinare e baciare da un'adolescente portatrice di trisomia 21.
16/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 13 dicembre 2017. Nella sala Paolo VI, dopo il suo discorso, Papa Francesco si china verso una donna malata e le dà la sua benedizione.
17/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 10 gennaio 2018. Alla fine dell'udienza, il pontefice argentino posa al fianco di un ragazzino malato che tiene fraternamente per la spalla. «Fate risplendere in terra sull'umanità il riflesso della bellezza e della luce divine, e avrete contribuito grandemente all'opera della pace» (Pio XII).
18/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 3 marzo 2016. Alla fine dell'udienza, il Papa si curva su di una ragazzina in sedia a rotelle e la benedice. La ragazza sembra assai commossa.
19/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 3 gennaio 2018. Questa volta, alla fine dell'udienza in aula Paolo VI è una bambina che carezza con la mano il volto del successore di Pietro, sotto lo sguardo degli adulti che la circondano.
20/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 30 aprile 2016. Il Papa scambia qualche parola con un uomo in sedia a rotelle che sembra portare uno scomodo apparecchio.
21/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 29 marzo 2017. Sorridendo, il Santo Padre si avvicina a un'anziana signora in sedia a rotelle, sotto lo sguardo ilare del suo vicino di destra.
22/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 24 febbraio 2016. Alla fine dell'udienza, sotto il sole romano, il Papa si dirige verso un ragazzino in sedia a rotelle che non nasconde la sua gioia e la sua eccitazione.
23/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 27 aprile 2016. Piazza san Pietro: il Papa benedice una ragazzina che si trova in sedia a rotelle.
24/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 12 aprile 2016. Il Papa saluta un gruppo di adolescenti.
25/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 16 marzo 2016. Un bello scambio di sguardi tra il Santo Padre e un ragazzino che sembra intento a “dargli il cinque”.
26/26
Francesco, un Papa pieno di tenerezza

Udienza generale del 27 settembre 2017. Il Papa argentino bacia un neonato che gli porgono.
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.