Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

1/5
1) I"l corredo invisibile. Tutto quello che serve è già sotto i tuoi occhi", Arianna Prevedello, San Paolo, 2018. Possiamo attingere a un bagaglio di emozioni e insegnamenti che abbiamo ricevuto da chi è venuto prima di noi. Un "corredo" che ci infonde sicurezza ed è utile per la vita con le sfide di ogni giorno. L'autrice firma un libro ricco di scene di vita quotidiana, in cui tutti possiamo riconoscerci.
2/5
2) "La Bibbia enigmistica 3", Claudio Monetti, San Paolo, 2018. Cosa c'è di più adatto per i giorni di vacanza? Una settimana enigmistica a tema biblico, per giocare in famiglia e mettere alla prova le proprie conoscenze bibliche. Un modo per divertirsi riflettendo e meditando.

3/5
3) "Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità", Andrea Bondi, San Paolo 2018. Un libro per aiutare i genitori e sostenerli nell'esperienza quotidiana di una famiglia con un figlio con disabilità. A volte è difficile dedicarsi e dare spazio agli altri figli. I siblings vivono un'esperienza di crescita che può essere da una parte faticosa, ma che dall'altra li porta ad essere responsabili e indipendenti. Un libro che può far riflettere i genitori per ascoltare con ancora più attenzione le voci dei figli.
4/5
4) "Noi due, struzioni per una sana vita di coppia", Angelo Alessi, Città Nuova, 2018. Un libro che vuole consigliare le coppie e sostenerle nel percorso difficile di costruzione del rapporto. Per una solida armonia è necessario gestire i momenti critici, riconoscere e abbandonare le aspettative irrealistiche e imparare a controllare le reazioni emotive inappropriate. Ma soprattutto stare nella verità, ricordando che non si è soli e che l'altro è il nostro specchio.
5/5
5) "Riscoprirsi madre", Alessandro Carioti, Tau editrice, 2018. La voce narrante di questo romanzo è quella di una madre che, dopo una vita difficile, dovrà affrontare un’altra prova: Greta, sua figlia, è caduta nel tunnel della droga. Il racconto sottolinea come non ci si debba arrendere di fronte alle difficoltà, ma sperare, credere, affidarsi a Dio.