4 / 10
Tommaso d'Aquino (v. 1225-1274)
Quando san Tommaso d'Aquino, un giorno del 1273, celebrò la messa, fece un'esperienza spirituale in seguito alla quale smise di scrivere. L'anno successivo, recandosi al secondo concilio di Lione, si ammalò gravemente. Gli portarono il viatico sul letto di morte, che ricevette dichiarando: «È per amor tuo che ho studiato e vegliato notte dopo notte, che incessantemente ho lavorato, predicato e insegnato».
+

© Public domain