4 / 7
4 Davide e Salomone
Le sculture dei re dell'Antico Testamento Davide e Salomone rappresentano la fragilità umana e la caduta nel peccato. Entrambi sono personaggi scelti da Dio che però poi cadono nel peccato. In seguito si riprendono e ricevono la misericordia divina. Lo scultore li propone come esempio della debolezza delle persone e allo stesso tempo della speranza del perdono divino.
+

© Shutterstock | Kevin Tietz