Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

1/6
Kevin Gillespie

La star di Top Chef crede che il cibo sia fondamentale per la fede: “Non riguarda solo il fatto di nutrirsi, ma di comunicare con la gente. Riguarda il rispetto della natura e il fatto di trascorrere del tempo con la propria famiglia e le persone a cui si vuol bene”.
2/6
Jeff Young

Young sostiene che “il cibo possa essere un segno dell'amore e della cura di Dio nei nostri confronti”. Ispirato dalla Scrittura, dal nutrire cinquemila persone al pasto di Pasqua, dichiara: “Il cibo ci unisce. È un segno di comunione, e uno splendido mezzo per festeggiare con gioia”.
3/6
Padre Leo Patalinghug

Esperto di arti marziali, breakdancer e sacerdote di Baltimora, il fondatore del movimento Grace before Meals vuole riunire le famiglie intorno alla tavola. “Dio si è fatto conoscere da noi attraverso il cibo”, dichiara, ritenendo che dovremmo prenderci il tempo per curare gli altri con i nostri sforzi culinari, indipendentemente da quanto possano essere limitati.
4/6
Mary Berry

Il noto giudice del The Great British Bake Off ammette che la sua fede è stata “messa alla prova” dopo la morte del figlio. Da allora, “le piccole cose semplicemente non mi infastidiscono più”, ha dichiarato. “Bisogna contare invece le proprie benedizioni, e la mia vita è stata immensamente benedetta”.
5/6
Delia Smith

Convertita al cattolicesimo, la Smith ha scritto molti libri di cucina che hanno al centro la famiglia e Dio. La chef, che dichiara “La mia fede è il mio fuoco interiore e ispira tutto ciò che faccio”, ha anche scritto libri cristiani descrivendo il suo percorso per trovare Dio. “Più cerchi, più trovi”, afferma.
6/6
Massimo Bottura

Lo chef da 3 stelle Michelin è stato coinvolto in molti progetti per aiutare i senzatetto, ispirati all'appello del Papa ad aiutare i poveri. Dal servire i meno fortunati alle Olimpiadi di Rio al progetto Food for Soul, con un po' di aiuto da parte del Pontefice, lo chef numero uno al mondo vuole nutrire i bisognosi per “ricostruire la dignità delle persone”.