5 / 5
"Là dove non c'è tenebra. Storie di amicizia tra scrittori", di Paolo Gulisano, Ares edizioni, 2019. Cicerone scriveva che l'amicizia è superiore a tutte le cose perché dona speranza e non fa piegare l'uomo dinnanzi al destino. Cosa succede quando questo tipo di relazione nasce tra gli scrittori? Gli effetti sono spesso strabilianti! A volte delle carriere letterarie sono nate in virtù di un'amicizia. Autori si sono influenzati reciprocamente, altri si sono aiutati, spesso hanno condiviso i propri destini, in alcuni casi anche tragici. Questo libro va alla scoperta dello straordinario sentimento tra alcuni dei più celebri scrittori di tutti i tempi, da Melville a Manzoni, da Dumas a Tolkien, da Leopardi a Chesterton.
+