5 / 5
Il cattivo non ha fascino, i buoni vincono.
Infine, in questa serie i buoni sono i vincitori e i cattivi sono i perdenti. Mi spiego: date un’occhiata in giro e vedrete un dilagare di film, serie televisive e anche programmi per bambini e ragazzini dove si tende a voler portare il pubblico a simpatizzare e tifare per il cattivo, che non è alla fine un cattivo “buono”, no no, è un vero cattivo. Esempio per eccellenza è “Narcos”, dove ad un certo punto tra un omicidio e l’altro finisce che tifi per Pablo, perché diciamocelo, ha fatto del bene a così tanta gente! Suits riporta tutto su un ordine di normalità ed equilibrio, i buoni fanno cose buone e giuste, e se sbagliano lo riconoscono, si pentono e pagano. I cattivi sono i nemici, non sono affascinanti né vincenti, sono cattivi e basta. A questo punto non resta che dire buona visione, suitors!
+

© Public domain