Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

1/25
Deszkatemplom è una chiesa in legno nella città ungherese di Miskolc. Consacrata nel 1637, è stata incendiata da un piromane nel 1997 e ricostruita, identica, 2 anni dopo.
2/25
Deszkatemplom è una chiesa in legno nella città ungherese di Miskolc. Consacrata nel 1637, è stata incendiata da un piromane nel 1997 e ricostruita, identica, 2 anni dopo.
3/25
La chiesa, dedicata a Santa Dorotea, è stata costruita verso la fine del XV sec. La torre del campanile è stata aggiunta un secolo dopo
4/25
La chiesa, dedicata a Santa Dorotea, è stata costruita verso la fine del XV sec. La torre del campanile è stata aggiunta un secolo dopo
5/25
La chiesa, dedicata a Santa Dorotea, è stata costruita verso la fine del XV sec. La torre del campanile è stata aggiunta un secolo dopo
6/25
Questa tradizionale chiesa tripartita è stata costruita nel 1763 da falegnami dell'etnica Boyko. Nel 1930 è stata trasferita dal villaggio di Kryvka a Lviv
7/25
Una delle chiese in legno più antiche e meglio conservate della Galizia (da non confondere con la regione spagnola). Risalente intorno al 1500, il blocco centrale è a pianta quadrata e comprende la navata. Gli altri due settori comprendono il doppio abside e il nartece. Gli affreschi risalgono agli anni tra il 1678 e il 1711.
8/25
Una delle chiese in legno più antiche e meglio conservate della Galizia (da non confondere con la regione spagnola). Risalente intorno al 1500, il blocco centrale è a pianta quadrata e comprende la navata. Gli altri due settori comprendono il doppio abside e il nartece. Gli affreschi risalgono agli anni tra il 1678 e il 1711.
9/25
Una delle chiese in legno più antiche e meglio conservate della Galizia (da non confondere con la regione spagnola). Risalente intorno al 1500, il blocco centrale è a pianta quadrata e comprende la navata. Gli altri due settori comprendono il doppio abside e il nartece. Gli affreschi risalgono agli anni tra il 1678 e il 1711.
10/25
L'edificio è considerata il prototipo delle chiese chiamate "Lemko". Costruita nel 1658, è considerata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO
11/25
Uno dei monasteri più suggestivi della Nazione, è considerato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. La prima chiesa è stata costruita nel 1720
12/25
Chiesa gotica del XIX sec., è parte delle "Tserkvas in legno della regione dei Carpazi in Polonia e Ucraina", una serie di 16 chiese ortodosse situate tra Polonia e Ucraina iscritte alla lista del Patrimonio dell'Umanità nel 2013.
13/25
A 89 km da Cracovia, sorge il piccolo villaggio di Szalowa. La chiesa di S.Michele Arcangelo risale al XVIII sec.
14/25
A 89 km da Cracovia, sorge il piccolo villaggio di Szalowa. La chiesa di S.Michele Arcangelo risale al XVIII sec.
15/25
La Chiesa della Trasfigurazione, con le sue 22 cupole, è attiva solo d'estate, perché non è riscaldata. La vicina Chiesa dell'Intercessione è invece attiva da ottobre fino a Pasqua. Il villaggio di Kizhi Pogost si trova nella Russia nord-occidentale.
16/25
Interno della Chiesa della Trasfigurazione - Kizhi Pogost, Russia
17/25
La Chiesa è stata costruita attorno al 1750. Il villaggio si trova nel bacino di drenaggio del Mar Nero (tra Orava, Váh e Danubio), nella regione storica della Orava (polacco: Orawa), appartenuta fin dal Medioevo all'Ungheria.
18/25
La Chiesa è stata costruita attorno al 1750. Il villaggio si trova nel bacino di drenaggio del Mar Nero (tra Orava, Váh e Danubio), nella regione storica della Orava (polacco: Orawa), appartenuta fin dal Medioevo all'Ungheria.
19/25
La chiesa è stata costruita attorno al 1500. I meravigliosi affreschi interni e il suo grande valore storico-culturale gli sono valsi l'inserimento nella lista dei siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, nel 2008.
20/25
La chiesa è stata costruita attorno al 1500. I meravigliosi affreschi interni e il suo grande valore storico-culturale gli sono valsi l'inserimento nella lista dei siti dichiarati Patrimonio dell'Umanità da parte dell'UNESCO, nel 2008.
21/25
Relativamente piccola, questa chiesa è un vero scrigno di bellezza. La sua costruzione, avvenuta per mano di esperti mastro falegnami, è stata fatta risalire con metodo dendrocronologico all'inverno tra il 1638 e il 1639.
22/25
Relativamente piccola, questa chiesa è un vero scrigno di bellezza. La sua costruzione, avvenuta per mano di esperti mastro falegnami, è stata fatta risalire con metodo dendrocronologico all'inverno tra il 1638 e il 1639.
23/25
Relativamente piccola, questa chiesa è un vero scrigno di bellezza. La sua costruzione, avvenuta per mano di esperti mastro falegnami, è stata fatta risalire con metodo dendrocronologico all'inverno tra il 1638 e il 1639.
24/25
La chiesa, la cui costruzione è stata ultimata nel 1726, sorge nel piccolo villaggio di Hronsek, nella regione slovacca di Banská Bystrica
25/25
La chiesa, la cui costruzione è stata ultimata nel 1726, sorge nel piccolo villaggio di Hronsek, nella regione slovacca di Banská Bystrica
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.