Aleteia
lunedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Preghiera del giorno
Meditazione del giornosabato 17 Ottobre

Atti del martirio dei santi Giustino e compagni (anno 163)

Coll. Icthus

« Lo Spirito Santo vi insegnerà in quel momento ciò che bisogna dire »

Dopo il loro arresto, i santi furono condotti dal prefetto di Roma di nome Rustico. Comparsi davanti al tribunale, il prefetto Rustico disse a Giustino… : « Quale dottrina professi? » – Ho tentato di imparare  tutte le filosofie, poi ho aderito alla vera dottrina, a quella dei cristiani… – E qual è questa dottrina? – Quella di adorare il Dio dei cristiani, che riteniamo unico creatore e artefice, fin da principio, di tutto l’universo, delle cose visibili e invisibili ; e inoltre il Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, che fu preannunziato dai profeti come colui che doveva venire tra gli uomini araldo di salvezza e maestro di buone dottrine. E io, da semplice uomo, riconosco di dire ben poco di fronte alla sua infinita Deità. Riconosco che questa capacità è propria dei profeti… So bene infatti che i profeti per divina ispirazione predissero la sua venuta tra gli uomini. » – Sei, dunque cristiano? – Si, sono cristiano. Il prefetto domandò a Caritone : « Anche tu, Caritone, sei cristiano? – Sono cristiano per volontà di Dio. – E tu, Evelpisto? – Anch’io sono cristiano. Schiavo, sono stato affrancato da Cristo, partecipo della medesima speranza, per la grazia di Cristo. – È stato Giustino a farvi cristiani? – Sono sempre stato cristiano, e sempre lo sarò… Certamente, ero felice di ascoltare gli insegnamenti di Giustino; devo però l’essere cristiano ai miei genitori »… Il prefetto disse a Liberiano: « E tu, cosa dici, sei cristiano? Sei anche tu un empio? – Anch’io sono cristiano. Non sono un empio, ma adoro il solo vero Dio. » Il prefetto tornò a Giustino: – Ascolta, tu che sei ritenuto sapiente e credi di conoscere la vera dottrina; se dopo di essere stato flagellato sarai decapitato, ritieni di salire al cielo? – Spero di entrare in quella dimora se soffrirò questo. Io so infatti che per tutti coloro che avranno vissuto santamente, è riservato il favore divino sino alla fine del mondo intero… – Tu dunque ti immagini di salire al cielo, per ricevere una degna ricompensa? – Non me l’immagino, ma lo so esattamente e ne sono sicurissimo. »

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
EVGENY AFINEEVSKY
Camille Dalmas
Come Afineevsky ha recuperato l‘estratto sull...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più