Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 24 Settembre |
San Vincenzo Maria Strambi
Aleteia logo
Preghiera del giorno
Meditazione del giornogiovedì 18 Agosto

San Giacomo di Saroug (ca 449-521)

monaco e vescovo siriano

Omelie sul velo di Mosé

“Il regno dei cieli è simile a un re che fece un banchetto di nozze per suo figlio”

Nei suoi disegni misteriosi, il Padre aveva preparato una Sposa per il suo unico Figlio e gliel'aveva presentata nelle immagini della profezia. (...) Mosè ha scritto nel suo libro che “per questo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne” (Gen 2,24). Il profeta Mosè ci parla in questi termini dell'uomo e della donna per annunciare Cristo e la Chiesa. Con l'occhio lungimirante del profeta, ha contemplato Cristo che diventa una sola cosa con la Chiesa grazie al mistero dell'acqua: ha visto Cristo attirare a sé la Chiesa fin dal seno verginale, e la Chiesa attirare a lei Cristo nell'acqua del battesimo. Lo Sposo e la Sposa sono stati così completamente uniti in maniera mistica; ecco perché Mosè, col volto velato (Es 34,33), ha contemplato Cristo e la Chiesa; ha chiamato l'uno “uomo” e l'altra “donna”, per evitare di mostrare agli Ebrei la realtà in tutta la sua chiarezza. (...) Il velo doveva ancora per un po' avvolgere il mistero; nessuno conosceva il significato di quella grande immagine, si ignorava ciò che rappresentava.

Dopo la celebrazione delle loro nozze, è venuto Paolo. Egli ha visto il velo steso sul loro splendore, e l'ha sollevato per rivelare Cristo e la sua Sposa al mondo intero. Ha mostrato che era veramente loro che Mosè aveva descritto nella visione profetica. Esultando di gioia soprannaturale, l'apostolo proclama: “Questo mistero è grande” (Ef 5,32). Ha rivelato cosa rappresentava questa immagine velata che il profeta chiamava l'uomo e la donna: “Lo dico, lui afferma, in riferimento a Cristo e alla Chiesa che non sono più due ma una sola cosa” (Ef 5,31).

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più