Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 23 Ottobre |
San Giovanni Paolo II
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

La vera libertà è fare tutto ciò che vogliamo?

WEB2-HAPPINESS-LANDSCAPE-SERENITY-shutterstock_779057149.jpg

Shutterstock - oatawa

Edifa - pubblicato il 29/04/21

La festa di Pasqua è la festa della libertà. Cristo è venuto a liberarci dalla schiavitù delle nostre pulsioni che ci impedivano di andare verso il Padre: cogliamo l'occasione per parlare della libertà con i nostri figli

diInès de Franclieu

Cos’è la libertà? Se fate questa domanda al vostro figlio adolescente non stupitevi dalla sua risposta: “La libertà è fare ciò che voglio”. Cioè fare il bene come il male? Poiché il male trascina con sé gravi conseguenze, la libertà ci dà la possibilità di scegliere tra i diversi beni che sono a nostra disposizione. Come possiamo rendere i nostri giovani consapevoli di questa verità? Non si tratta di dire loro: “Non puoi”, ma al contrario: “Puoi tutto, ma ogni cosa ha delle conseguenze”.

È libero colui che costruisce la felicità lontano dalla tirannia del piacere e dallo sguardo altrui

È importante che i giovani capiscano che la capacità fisica non dà immediatamente la capacità morale e che la morale non è lì per obbligare e costringere, ma piuttosto per liberare. Se nostra figlia ha iniziato a fumare, parliamole francamente ma senza sopraffarla e facciamola riflettere su ciò che l’ha spinta a farlo. Il suo gruppo di amici fuma e lei si è sentita esclusa, o ha avuto paura di essere considerata come una sfigata dagli altri, o voleva assumere un certo atteggiamento… E poi forse arriverà un momento in cui vorrà smettere, ed è allora che inizieranno le difficoltà. “Se non puoi più dire al tuo corpo: “Non ho bisogno di questa sostanza”, se non puoi più farne a meno, allora sei diventata un po’ dipendente, schiava del tuo corpo, quindi hai perso una certa libertà”. La droga, l’alcol, i videogiochi, gli impulsi sessuali ci rendono ancora più schiavi.

Faremo notare al figlio adolescente che l’alcol, così come la sessualità, non sono un male in sé, anzi la sessualità è particolarmente bella e buona, è l’espressione dell’amore attraverso il nostro corpo. Ma è l’uso che ne facciamo che può renderli dannosi. È quindi necessario che la persona, usi il suo spirito per guidare il corpo. Lasciarsi condurre solo dai desideri del corpo ci fa perdere la libertà.

Questa perdita di libertà deriva spesso dalla confusione tra piacere e felicità. Osserviamo come il piacere sia immediato e perciò attraente. Esso però finisce rapidamente. La felicità, invece, si costruisce, ma può durare nel tempo. Nella felicità ci sono i piaceri, ma nel piacere non c’è sempre la felicità… Chi costruisce la felicità lontano dalla tirannia del piacere e dall’opinione degli altri è libero. È libero colui che sceglie di seguire Cristo che ci ha liberato da ogni forma di tirannia.

Tags:
stile di vita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
SQUID GAME, NETFLIX
Annalisa Teggi
Squid game, il gioco al massacro è un mondo senza misericordia
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
Vedi di più