Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconStile di vita
line break icon

Come aiutare i figli adolescenti a distinguere tra flirt e vero amore?

TEENAGERS, LOVE, PARK

Guas | Shutterstock

Edifa - pubblicato il 20/04/21

Gli adolescenti hanno spesso difficoltà a discernere i loro sentimenti...ma come insegnargli a non perdersi nei rapporti occasioniali?

di Christine Ponsard

A cinque o sei anni, si gioca a “m’ama, non m’ama”, staccando ad uno ad uno i petali bianchi delle margherite, come se si recitasse una filastrocca. Dieci anni dopo, le cose cambiano e, margherita o no, dire “ti amo” non dovrebbe più essere così banale.

Il flirt è un male o è una fase obbligatoria?

La nozione di flirt indica una serie di relazioni pseudo-amorose: giochiamo ad amarci, ci comportiamo come se ci amassimo e alla fine pensiamo di amarci per davvero, ma senza prendere il tempo di rafforzare questo amore, di farlo maturare; andiamo troppo in fretta, troppo lontano, troppo presto. Alcuni corteggiano per verificare il loro potere di seduzione o per esercitare il dominio sull’altro. Altri si lasciano corteggiare per sete d’amore o per timore di non piacere. Alcuni flirt rimangono platonici, altri sfociano in una relazione sessuale, ma hanno tutti in comune il fatto che scimmiottano l’amore (a volte inconsciamente) e che lo vivono come un gioco e non come un dono che impegna.

Come si può distinguere il flirt dal vero amore? In alcuni casi è chiaro: flirtare è per entrambi i partner una sorta di passatempo, un divertimento, niente di più. Ma molto spesso nascono dei sentimenti, più o meno d’amore. Jérôme si diverte a collezionare conquiste ed è molto orgoglioso di farsi vedere con una bella ragazza al suo fianco. Sa come “parlare dolcemente” usando il suo fascino e la sua gentilezza. “Non faccio niente di male”, dice. Ma è sicuro che ad un certo punto una delle sue tante conquiste non si illuda che egli l’amerà per sempre? O che non rimarrà ferita nel profondo nello scoprire che per lui era solo un gioco? Ci è permesso giocare con il cuore degli altri? La verità e che i danni sono sempre gravi e non ci si può discolpare accusando la propria vittima di ingenuità.

I pericoli del flirt

È lecito parodiare l’amore solo per divertimento? Alcuni giovani desiderano sinceramente preservarsi e non vivere l’unione carnale prima del matrimonio. Purtroppo, però, pensano che, non andando a letto con nessuno, possano flirtare qua e là. Ma, a pensarci bene, questo tipo di relazione rende incapaci di gustare la vera ricchezza dell’amicizia tra ragazzi e ragazze. Il solo fatto di “giocare ad amarsi”, anche se non si arriva all’unione sessuale, può danneggiare il cuore. Ed una certa prossimità fisica non potrebbe seriamente compromettere la decisione di non avere una relazione sessuale?

Il flirt è una bugia. Questo non è sorprendente perché il nemico dell’Amore è il Bugiardo. Siccome sa che i giovani sono assetati d’amore, li distoglie da quello vero, intrappolandoli con delle parvenze, con l’amore bugiardo. Ed è molto abile perché i giovani, a forza di fingere, finiscono per non credere più all’amore vero e pensano di non essere capaci di viverlo. È un circolo vizioso: diventano disillusi, scoraggiati o cinici perché hanno finto di amare. E continuano ad accontentarsi dell’amore fittizio perché non si sentono più capaci di amare veramente. Incoraggiare i giovani a flirtare significa disprezzarli. Significa fingere che non siano capaci di vero amore. Oggi, così come in passato, i giovani hanno bisogno di amare veramente: aiutiamoli a capire che ne sono all’altezza.

Tags:
educazionestile di vita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più