Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 14 Aprile |
Beato Rolando Rivi
home iconStile di vita
line break icon

Promesso! Nel 2021, manterrete (finalmente) i vostri propositi

resolutions, 2021, new year, planning.

© Iryna Imago I Shutterstock

Edifa - pubblicato il 04/01/21

Come ogni anno, avete fatto dei buoni propositi che potrebbero fallire entro la fine del mese? Ecco alcuni suggerimenti per ottenere risultati migliori.

Il 31 dicembre, avete fatto dei buoni propositi. Smettere di fumare, arrabbiarsi meno, usare meno il cellulare e gli altri display, passare più tempo con la famiglia, fare più sport, guidare meno veloce… Gli argomenti non mancano! Il primo giorno è un successo, siete orgogliosi di voi stessi, poi passano i giorni, a volte le settimane, e all’improvviso, ecco il primo intoppo. È l’inizio della fine: se avete mancato una volta al vostro impegno, vi dite che è come se non aveste fatto niente prima e vi fermate: la vostra buona volontà è diventata “zero volontà”. È sempre la stessa cosa! Gli anni passano, quei maledetti propositi decadono, la buona volontà si spegne. L’unico proposito che vale la pena fare è… non farne! Una soluzione pratica: si evitano i problemi di coscienza e la spiacevole sensazione di fallimento. Ma rischiamo in ogni caso quando iniziamo a pensare in questo modo, il minimo sforzo che ci costa qualcosa andrà in fumo, e cosi rischiamo di diventare pigri ed egocentrici, qualità poco ricercate dai santi. Ma allora, come tener duro quando ci diciamo: “Fare buoni propositi? Va bene per i bambini, non per me!”?

Scegliere dei propositi realizzabili

Progredire, evolvere, sforzarsi è affare di tutta la vita! Ricordate il cavaliere coraggioso e servizievole che avreste amato essere da piccoli, la principessa generosa e raffinata che sognavate di diventare all’età di sei anni? Prendetevi il tempo di ricordare, cercate nel profondo di voi stessi quelle belle aspirazioni dell’infanzia. Quelle di un piccolo bambino che è indifferente alla moda e a quello che dirà la gente, quelle del bambino fiducioso, che dice ad alta voce e liberamente ciò che ama e ciò che vorrebbe essere. Quelle aspirazioni che si tengono sepolte nel profondo del cuore per tutta la vita e che, senza rendersene sempre conto, si cerca di vivere da adulti, potreste impegnarvi a viverle oggi, e anche se ciò, da una parte, vi chiede pazienza e coraggio, dall’altra riceverete gioia e pace.
Per essere un vincitore del Pallone d’Oro nel calcio o una stella dell’Opera, bisogna imparare: la strada verso la saggezza viene dall’impegno.
Per primo, come una persona magra eviterà le gare di sumo, affrontate un progetto che fa al caso vostro. Potrebbe non essere una buona idea servire la zuppa ai senza tetto per strada ogni sera della settimana quando si ha un’agenda fittissima di impegni. Invece potrebbe essere fattibile scegliere di parlare con un mendicante all’uscita della Messa ogni domenica o quando si esce dall’ufficio.

Dare un senso a questi sforzi offrendoli per una causa precisa

In secondo luogo, prendete una decisione alla volta, non troppo difficile, e avrete più possibilità di realizzarla.
Terzo, perché non fare sforzi per un periodo di tempo limitato? Così, invece di decidere di non bere più un goccio d’alcool la sera durante tutto l’anno, si può probabilmente decidere saggiamente di bere solo due bicchieri! Mantenere questo ritmo per due mesi e, al termine di questo tempo, perché non passare ad uno solo?
Quarto: sappiate che il vero impegno non può essere solo forza di volontà. Siete un essere la cui essenza è divina: date un senso a questi sforzi, offrendoli per una causa specifica (la conversione di un amico, il matrimonio di un collega). Lasciate che questi desideri di progredire non siano solo un esercizio per testare la vostra volontà ed inorgoglirvi del vostro successo se vi riuscite.
Quinto: Sappiate che è normale cadere per colui che cerca di evolversi, ciò che conta è non restare a terra e voler tornare subito in sella. Questa è la vita del cristiano, animata dalla speranza e rafforzata dalla grazia dei Sacramenti.

Cyril Lepeigneux

Tags:
propositi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
2
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
3
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
4
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Padre Gilvan Manuel da Silva perde pais e irmãos para covid-19
Ancoradouro
Sacerdote perde genitori e fratelli per il Covid-19 e afferma: “S...
Vedi di più