Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 04 Agosto |
Sant'Aspreno
home iconStile di vita
line break icon

E se la vostra avidità diventasse la vostra forza?

Shutterstock

Edifa - pubblicato il 18/12/20

Sì, l'avidità può essere una forza, ma a condizione che la si usi per il bene

di Marie-Madeleine Martinie

L’avidità è una forza. Non mi credete? Lasciate che ve lo dica in un altro modo: “La nostra avidità ci deve servire ad aumentare, non la nostra ricchezza, ma il nostro essere”. Non è facile da capire, vero? Leggete un po’ e vedrete che capirete.

L’avidità non è intrinsecamente cattiva

L’avere è tutto ciò che possediamo: i nostri vestiti, i nostri libri, i nostri cd, le nostre attrezzature sportive, i nostri soldi… Ma è anche ciò che ci permette di avere un certo posto nella società: il nostro nome, i nostri successi passati, i nostri diplomi scolastici o sportivi, insomma in poche parole ciò che fa la nostra facciata.

L’essere è ciò che sta dietro a tutto questo: la nostra intelligenza, la nostra cultura, i nostri affetti (quelli che abbiamo per noi stessi, quelli che abbiamo per gli altri), i nostri slanci verso il vero, il bello e il buono, i nostri sforzi su noi stessi per diventare migliori, il nostro amore per il Signore che Si aspetta qualcosa da noi.

Siamo lontani dalla caratterologia? In realtà, ne siamo vicini perché la nostra naturale avidità, quel modo innato di essere che appartiene al nostro carattere può essere diretto verso l’avere (possiamo guadagnare molti soldi, vogliamo diventare campioni del mondo), o essere diretto verso l’essere (vogliamo superare la gelosia che proviamo verso un amico).

E i due aspetti sono spesso intrecciati: vogliamo aumentare il nostro patrimonio, per sviluppare il nostro essere. Per esempio, vogliamo imparare una lingua straniera esotica e questo aumenterà il nostro avere con un diploma piuttosto raro, per andare a lavorare quasi gratuitamente con persone che parlano questa lingua (il nostro essere sboccerà nel dono generoso di noi stessi). Quindi, l’avidità non è un male di per sé. Diventa cattiva quando si abbassa in cupidigia (nel personaggio primario) che vuole accumulare sempre più beni, o nell’avarizia (nel personaggio secondario) che non vuole dare nulla, non condividere nulla.


SHOPPING

Leggi anche:
Il peccato dell’avidità – perché il mondo intero non è abbastanza


UPSET WOMEN

Leggi anche:
Come evitare invidia e avidità?

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
5
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
6
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
7
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
Vedi di più