Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Gennaio |
San Sebastiano
home iconStile di vita
line break icon

10 punti chiave per coltivare la benevolenza in famiglia

FAMILY

Shutterstock | Liderina

Edifa - pubblicato il 12/07/20

Rimanere nella benevolenza è un frutto dello Spirito Santo. Ma come possiamo mantenere e coltivare questo sguardo d'amore tipicamente cristiano in famiglia? Ecco alcune indicazioni per rafforzare questo modo di essere in tutti i suoi membri.

Fiorenza Brière-Loth

L’etimologia della parola benevolenza evoca non solo il “bene”, ma anche il fatto di essere “insieme” e “d’accordo”. Coltivare la pratica della benevolenza in famiglia significa dare a tutti la stessa attenzione, la stessa importanza e la stessa comprensione che vorremmo fosse data a noi: ecco 10 punti chiave per riuscire a coltivare questa attenzione fraterna verso chi ci è vicino.

Imitare lo sguardo di Cristo

Cercare di guardare il proprio coniuge o i propri figli con lo sguardo di Cristo, può trasformare l’approccio che si ha verso di loro.

Evitare discussioni che creano tensioni

In famiglia, a tavola, bandite ogni discussione sui voti e sui risultati scolastici dei figli, altrimenti il pasto diventerà per loro una situazione penosa, dove l’atmosfera è pesante e con la sensazione di esistere solo per il loro status di studenti.

Pregare per rimanere “zen” durante le discussioni

Se non siete d’accordo con il vostro coniuge, evitate di interromperlo, ascoltatelo e, se cresce il nervosismo, pregate in silenzio per qualche secondo per calmarvi, piuttosto che farvi coinvolgere in discussioni e con parole troppo dure.

Dedicare del tempo di qualità ad ognuno

Regalare del tempo ad ogni persona, figlio o coniuge, anche breve, ma in cui si è pienamente disponibili. La persona che ne beneficia capisce che conta e si sente importante agli occhi dell’altra persona.

Ascoltate i vostri figli e fateli parlare

Quando i figli vanno a letto, fateli raccontare due eventi della giornata, il più triste e il più felice, per capire meglio ciò che li anima. In questo modo i figli si sentiranno ascoltati e potranno esprimere facilmente le loro emozioni.

Utilizzare gli errori dei bambini come trampolino di lancio

È molto importante imparare a considerare gli errori dei propri figli come opportunità di apprendimento. Chiedergli dove potrebbero migliorare li coinvolge e gli insegna a conoscersi e rimaniamo spesso sorpresi dalla pertinenza delle loro valutazioni.

Coltivare l’attitudine alla gratitudine

Organizzate di tanto in tanto un pasto dove tutti possano fare un qualsiasi ringraziamento ad un membro della famiglia. Si può anche complimentarsi con ognuno per delle sue particolari azioni o qualità.

Dare un esempio di umiltà

Saper riconoscere la propria responsabilità e scusarsi in caso di eccesso è giusto, e insegna ai bambini a fare lo stesso.

Evitare assolutamente le calunnie e le maldicenze

Quando a volte la conversazione piega verso la maldicenza, cambiate argomento.

Incoraggiate e lodate i vostri figli

Non giudicate i figli a partire dai loro difetti, ma dalle loro qualità: questo li spingerà al bene. Ciò su cui mettiamo l’attenzione li farà crescere e ne raccoglieremo i frutti.

Tags:
famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
6
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più