Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

Le 3 cose da fare per trascorrere delle splendide vacanze in famiglia

FAMILY,ROAD TRIP
Shutterstock
Condividi

Siamo agli ultimi preparativi per l’estate, con la speranza di trascorrere delle meravigliose vacanze. Ma per questo è necessario andare al mare su un’isola paradisiaca? No, l’importante è trascorrere una vacanza che rinvigorisca il corpo, il cuore e la mente!

Inès de Franclieu

Il mese di luglio è appena iniziato e per molti le vacanze stanno per cominciare. Come trascorrere queste settimane in modo tale che ciascuno dei nostri figli possa avere l’opportunità di crescere in tutte le dimensioni della sua persona? Ecco qualche consiglio per sfruttare al massimo le vostre vacanze in famiglia.

Pensate a rinvigorire il corpo

L’essere umano è dotato di un corpo e l’estate è il momento ideale per rinvigorirlo grazie alle varie attività sportive. Le vacanze daranno ai vostri figli il tempo di praticare quelle che apprezzano maggiormente e anche quelle che noi proporremo loro per aiutarli a superare i loro limiti o fragilità. Ad esempio, se vostro figlio non ha molta fiducia in sé stesso o negli altri, l’arrampicata potrà essere l’attività ideale, così come la navigazione che richiede un lavoro di squadra, il superamento delle proprie paure, dell’ignoto, del mare, ma che richiede anche calma e sangue freddo per affrontare gli imprevisti e tenacia per raggiungere la mèta. Lo sport, anche quello meno costoso come il ciclismo o l’escursionismo, darà anche a vostro figlio l’opportunità di esercitare la propria volontà e di dominare le sue paure. Sarà una vera scuola di vita!

Inoltre, non bisogna dimenticare che il corpo ha bisogno di riposo per potersi sviluppare bene ed è dunque necessario dormire. Ma attenzione, questo non significa rimanere a letto fino a tardi al mattino, ma piuttosto andare a dormire non troppo tardi la sera. Tra l’altro, l’atteggiamento scontroso e irritabile degli adolescenti non deriva forse anche dalla loro mancanza di sonno?

Non dimenticate la mente e il cuore

La persona umana è dotata anche di una mente, cioè della capacità di ragionare, di riflettere. Le vacanze in famiglia permettono delle conversazioni vere e profonde che è bene avere con i nostri figli e che, molto spesso, il ritmo della scuola e l’urgenza del momento ci fanno rimandare. Organizziamo queste vacanze in famiglia, senza sovraccaricarle in anticipo di attività, ma desiderando di prendersi il tempo per essere presente all’altro, ascoltandolo con attenzione e desiderando parlare per trasmettere.

Corpo, mente e… cuore. Far crescere il cuore dei nostri figli è forse il compito più urgente e meno semplice. Il cuore è ciò che permette di amare e di donarsi all’altro. Donarsi richiede sempre uno sforzo perché andare verso l’altro non è un moto naturale… ma è fonte di gioia! In famiglia, cerchiamo di incoraggiare questo atteggiamento e cerchiamo di trovare l’opportunità di amarci gli uni e gli altri condividendo le varie attività, ma anche condividendo il dialogo e aiutandoci a vicenda. Quest’estate, diamo la priorità al tempo in famiglia, di modo che i nostri piccoli e grandi possano avere il tempo di amarsi. Sarà un successo garantito!

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni