Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Il sorriso, l’arma migliore contro lo stress

CYTATY ŚWIĘTYCH O RADOŚCI
Nubi accumulate nell'anima.

(Beata Ursula Ledochowska, 1865-1939)
Condividi

Il lavoro, il traffico, i figli, il marito, la moglie… lo stress può entrare nella vostra vita in vari modi e può addirittura diventare un nostro compagno di vita quotidiano. Ma che sia cronico o di passaggio, è sempre possibile combatterlo con un semplice sorriso!

di Marie-Noël Florant

Il sorriso è un indicatore non verbale della felicità. E se il fatto di sorridere potesse avere un effetto benefico sullo stress e creare uno stato di maggiore felicità e benessere? I sorrisi si possono suddividere in “sorrisi standard” che utilizzano i muscoli che circondano la bocca e “sorrisi autentici” che utilizzano i muscoli che circondano sia la bocca che gli occhi. Questi ultimi influirebbero maggiormente sul nostro stato fisico. Come? Sembra che il sorridere, così come il ridere, possa agire sul cortisolo, un ormone legato allo stress. Probabilmente avete già notato che è difficile essere o rimanere aggressivi di fronte ad una persona che sorride. Infatti, dare o ricevere un sorriso, genera dei pensieri positivi e di conseguenza, riduce il livello di stress e di aggressività. Quindi sorridiamo senza moderazione nella nostra famiglia e nella nostra coppia!

Facciamone esperienza al lavoro o a casa

È ciò che si è detto Clément quando ha scoperto i risultati di diversi studi, come quelli dell’Università del Texas e dell’Università del Tennessee (Stati Uniti). Questo lo ha spinto a prendere coraggio. In effetti, si lamenta del fatto che sua moglie Letizia abbia spesso l’aria turbata ed imbronciata e non sa come aiutarla affinché possa vedere la vita sotto una luce più ottimista. Un maggiore controllo sulle sue espressioni facciali aiuterà senza dubbio Letizia a sentirsi più a suo agio con la vita. Proponendo un viso più luminoso, attirerà inoltre delle reazioni più positive da parte dei suoi interlocutori. Tra l’altro, non si chiede generalmente alle cassiere dei supermercati di sorridere ai loro clienti? “Ricordati di sorridere, ridurrai l’aggressività dei tuoi interlocutori”. Anche gli scout hanno una regola d’oro: “Sorridi e canta anche durante le difficoltà”. Allora anche noi, al lavoro e in famiglia, facciamo tesoro di questi consigli preziosi!

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni