Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 08 Maggio |
Santa Rosa Venerini
home iconSpiritualità
line break icon

Condividere durante la Quaresima è imparare ad aprire gli occhi

Shutterstock

Edifa - pubblicato il 16/03/20

I fioretti di Quaresima ed alcune rinunce sono iniziative eccellenti di cui ci si può stancare nel corso degli anni. E se invece voi, in famiglia, sottolineaste il dono di sé e la comunione nella preghiera?

di Yolande Bésida

Per poter dare, prima bisogna identificare ciò che manca. Non è facile imparare ad aprire gli occhi: chi è il più povero intorno a me e a noi? I bambini sono stupefacenti nella loro percezione del disagio… La Quaresima è un’opportunità prima di tutto per sviluppare la nostra capacità personale di accogliere anche come famiglia. Attenzione, non è facile stare a proprio agio con un amico handicappato, malato o con un disagio sociale… è essenziale parlarne in anticipo.

Approfittate anche voi per mettere più gratuità nei vostri rapporti quotidiani, per esempio, al mattino, un bacio tra i coniugi prima di partire al lavoro, dedicare un momento speciale al figlio che gioca così bene da solo che ve lo dimenticate, un atto di fiducia un po’ folle nei confronti dell’adolescente, un bel gesto tra suocera e nuora… La sfida è quella di rafforzare la comunione familiare e di lasciar vivere Dio in essa. E perché non mettere in campo queste piccole iniziative anche dopo la Quaresima?

Tags:
quaresima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
3
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
4
VANESSA INCONTRADA
Gelsomino Del Guercio
Vanessa Incontrada: ho scelto di battezzarmi a 30 anni per ritrov...
5
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
6
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
7
Annalisa Teggi
Intrappolata in un macchinario tessile: muore Luana, mamma di 22 ...
Vedi di più