Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santa Margherita d'Ungheria
home iconStile di vita
line break icon

Quattro modi simpatici per scegliere in famiglia i fioretti da fare in Quaresima

Lottery, Draw

© New Africa

Edifa - pubblicato il 07/03/20

I vostri figli sono scontenti davanti alla scelta dei fioretti da fare in Quaresima? Ecco quattro percorsi che vi permetteranno di introdurli a queste risoluzioni, affinché ciascuno di loro possa vivere bene e progredire durante questi quaranta giorni.

di Yolande Bésida

A cosa serve una buona risoluzione per la Quaresima? Ci sono tante insidie: l’orgoglio (“Ci sono riuscito, come sono bravo!”), il rimprovero e la colpevolizzazione (“È così che mantieni i tuoi propositi ?!”), lo scoraggiamento (“Non ce la farò mai!”). Cosa succede se, in famiglia, cercate dei punti per crescere in modo ludico?

1. Se i figli sono ancora piccoli, decidete insieme l’impegno per ciascuno: per uno, venire a tavola appena chiamato; per l’altro, semplicemente offrire a Gesù i propri problemi; per la mamma, essere più paziente. Più l’impegno è concreto e semplice, più sarà efficace. Ogni sera sarà l’occasione per fare insieme un breve esame di coscienza, con il perdono in caso di fallimento ed un grazie a Dio per le “piccole vittorie”.

2. Se i figli sanno scrivere, i fioretti potranno essere scritti su un foglio e messi in una busta chiusa vicino al luogo di preghiera. Sono segreti condivisi con Dio e a Pasqua ciascuno potrà recuperarli.

3. Se non avete idee, sorteggiate delle penitenze. Le regole sono semplici: su piccoli pezzi di carta, scrivetele (guardare meno televisione, usare meno i social network, aiutare a riordinare la cucina, rifare il letto, pregare per i malati e gli infelici, fare volontariato…). Tutti i foglietti chiusi devono essere messi in un cestino e la domenica sera, ciascuno ne prenderà uno a caso, che cercherà di vivere durante la settimana.

4. Gli adolescenti si stancano? C’è il “concorso segreto”. La domenica i genitori scelgono per ognuno dei loro figli, e i figli per ognuno dei loro genitori, un preciso e concreto impegno…ma senza comunicarlo all’interessato. Ogni sera, diranno se hanno visto l’altro progredire, rivelando solo la domenica successiva il miglioramento individuato.

Tags:
quaresima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Van...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconf...
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anch...
DEATH PENALTY
Don Fortunato Di Noto
«"Cara" Lisa, oggi morirai con l'iniezione le...
DEATH PENALTY
Don Fortunato Di Noto
«"Cara" Lisa, oggi morirai con l'iniezione le...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più