Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconSpiritualità
line break icon

Siete sicuri di saper fare bene il segno della croce?

Frank Perry | AFP

Edifa - pubblicato il 05/03/20

Vero segno di fede, il segno della croce, che si riferisce alla Passione e alla morte di Cristo, non deve essere fatto in un modo qualsiasi, né con leggerezza. Ecco alcune istruzioni d'uso, che saranno utili anche ai più devoti!

di Jacques Gauthier

Quando si fa il segno della croce, è importante prestare attenzione al gesto e alle parole che accompagnano questa azione, perché attraverso questo rito molto semplice i cristiani vogliono significare che il Dio tre volte Santo è iscritto nella loro carne.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo!

La mano destra si porta alla fronte dicendo “Nel nome del Padre”, l’Amore Creatore apre la mente alle realtà spirituali. La mano scende fino al ventre e si dice “e del Figlio”, l’Amore che Salva scende sulla Terra per renderci più umani. La mano va’ dalla spalla sinistra alla destra, dicendo “e dello Spirito Santo”, e l’Amore Santificante vi farà entrare in comunione con ciò che gli altri vivono.

Il segno della croce non è un gesto banale. Unisce il Cielo e la Terra, riunisce l’umano e il divino nel punto centrale del cuore da dove scaturisce la preghiera. Dei cristiani sono morti come martiri per averlo fatto in paesi che non tollerano la fede cristiana. Ecco un esempio di segno della Croce, e mettendoci tutto il vostro amore, dite questa breve preghiera:

Nel nome del Padre che mi crea per Amore,
nel nome del Figlio che mi porta con Amore,
nel nome dello Spirito che mi genera all’Amore.

Amen


HOLY WATER FONT

Leggi anche:
Una preghiera da recitare quando si fa il segno della croce con l’acqua santa


POPE FRANCIS,SIGN OF THE CROSS

Leggi anche:
Come fare il segno della croce prima del Vangelo a Messa

Tags:
spiritualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più