Aleteia
martedì 20 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin

"Sii amabile": perché questo fastidioso consiglio dei genitori è così importante

TEENAGER

Monkey business images | Shutterstock

Edifa - pubblicato il 28/02/20

Essere amabili non è così difficile e poi è un'arma sicura per smettere di essere tormentati dai propri genitori!

di Alain Quilici

Cosa notano molti genitori, se non sempre, almeno molto spesso? Ciò che in primo luogo li colpisce sono i volti malinconici, lo sguardo di persone che non sono mai contente, pronte a rimproverare, ma mai ad aiutare in casa quando c’è così tanto da fare e sarebbe meglio farlo insieme. Bisogna quindi gridare continuamente per ottenere un minimo di aiuto, che spesso non si ottiene, e alla fine per aver pace lo fanno loro stessi. I genitori vedono dei giovani che disprezzano gli orari e i riti familiari, per non parlare dei rientri a tarda notte, che portano ad immaginare degli scenari apocalittici e dell’ansia che non si può esprimere senza essere accusati di preoccuparsi per nulla. Ciò che i genitori vedono sono dei giovani che loro amano, ma che fanno sentire loro che la reciprocità non è scontata, hanno la spiacevole sensazione di essere usati e di vivere con persone insaziabili: affetto, servizi, denaro, tutto è dovuto…e niente in cambio. Il problema del denaro è particolarmente delicato, infatti quando si cresce i bisogni crescono, e se l’affetto può essere dato senza contare, non è lo stesso per il denaro! Quando non si può, non si può, ma anche qualora si potesse, fin dove è giusto arrivare?

Ma chi si credono di essere i “vecchi”?!

E poi ci sono i silenzi! I genitori a volte hanno l’impressione di vivere con delle persone mute: se fanno delle domande sono indiscreti, se non parlano vuol dire che si disinteressano, ma se quelli con cui vivono non hanno niente da dire l’onomatopea non può alimentare lo scambio. E poi la musica! Si crede che invecchiando il proprio modo di ascoltarla possa evolvere, invece ciò che riuscivano a sentire da giovani diventa insopportabile con l’avanzare dell’età. E il peggio accade quando i genitori fanno lo sforzo di capire i gusti del figlio melomane, allora vengono guardati con disprezzo: “Chi si credono di essere questi vecchi?”. Non ci sfugge il fatto che è ridicolo voler agire da giovani quando si è passata l’età. Quando i genitori sconcertati si chiedono: “Allora, cosa dobbiamo fare?! Intuiscono la risposta: subire e stare zitti. E vogliamo parlare dei comportamenti? Sembra che ogni generazione provi un piacere perverso nell’adottare il comportamento opposto a quella che la precede. Anche in questo caso, se i genitori chiedono cosa devono fare, riceveranno un solo consiglio: farci l’abitudine!

Avere misericordia dei propri genitori

La parte più difficile è la mancanza di amabilità, ma essere “amabili” non è forse lasciarsi amare? La tragedia di molti genitori è che non sono in grado di trasmettere il messaggio del loro amore per i figli, essi pensano sempre che così non va: o i genitori fanno troppo e sono pesanti, o non fanno mai abbastanza. Ma quello che i giovani non vedono, e forse non possono vederlo, è quanto i genitori possono soffrire di queste situazioni, tanto più che non si sentono capaci di affrontarle. Soffrono della sensazione di non essere all’altezza del compito, incolpando se stessi per non essere stati capaci di fare o dire la cosa giusta al momento giusto e si rendono conto di essere dei moralizzatori, mentre vorrebbero semplicemente comunicare. Ma il fatto è che ci sono due virtù da far coesistere: la giustizia e la misericordia.

Sì, bisogna essere giusti ed esigenti, soprattutto con se stessi, ma la cosa più difficile è aver misericordia, prima di tutto per i propri genitori, visto che la si chiede per se stessi. Poi, i genitori vorrebbero dire ai loro adolescenti più grandi che è urgente che si preparino alla vita da adulti, che presto anche loro avranno dei figli da educare e che rischiano di arrivare molto impreparati alle esigenze di questo compito. Coloro che avranno sviluppato abitudini egoistiche in gioventù cadranno giù dall’alto o non si prenderanno carico delle loro responsabilità. C’è il rischio che saranno peggio dei loro genitori e molti dei drammi delle giovani coppie sono semplicemente una continuazione dei comportamenti dell’adolescenza. Una descrizione così veloce può essere solo parziale e forse un po’ ridicola, ma dopo tutto, possiamo dirci che essere amabili non è poi così difficile, è una piccola cosa che rende la vita molto più piacevole. Allora, si comincia?

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
stile di vita
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Religión en Libertad
Lo jihadista non è riuscito a decapitarmi: “C...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di D...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più