Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo

Questa parola può dare un significato speciale alla vostra vita

Philippe Leroyer CC

Edifa - pubblicato il 05/02/20

Amen! Quante volte pronunciamo questa parola, spesso come routine, alla fine di una preghiera o di un discorso, come se fosse il punto finale. Eppure dà al testo un'apertura che fa un tutt'uno con la nostra vita.

di Jacques Gauthier

L’orizzonte non è mai chiuso quando diciamo “Amen”. Per gustare il frutto che questa parola nasconde, dobbiamo andare oltre l’apparenza, cogliendone il significato. “Amen”, dalla radice ebraica “‘mn”, significa “solidità, fermezza”. Dicendo “Amen”, facciamo nostra una preghiera, un testo, ci fidiamo di una persona: “Sì, quello che abbiamo appena sentito è sicuro, e per questo aggiungiamo il nostro Amen, il nostro Sì”. Quindi questo termine ebraico ha un aspetto relazionale, dire “Amen” a Dio è voler dire e significare a Lui che è affidabile, “il Dio fedele” (Is 65, 16), e che possiamo sempre fidarci di Lui. “Benedetto sia il Signore per sempre! Amen! Amen!” (Sal 88, 53).



Dire “Amen” significa confidare nella parola di Cristo

Gesù, che parlava in aramaico, usava spesso la parola “Amen”. San Giovanni apostolo ne ha dato diversi esempi nel suo Vangelo. Gesù insegna, spesso cominciando da queste parole: “Amen, Amen, ti dico”. (Gv 10, 1), espressione tradotta come “In verità, in verità”. Nel Nuovo Testamento, Gesù stesso è chiamato il testimone fedele, “l’Amen”. (Ap 3, 14). “E tutte le promesse di Dio hanno trovato il loro “sì” nella Sua persona, quindi è attraverso Cristo che diciamo a Dio il nostro “Amen”, il nostro “Sì”, per la Sua gloria” (2 Cor 1, 20).

Dire “Amen” a Dio significa confidare in Cristo, credere in ciò che Egli dice: “Se qualcuno Mi ama, osserverà la Mia parola; il Padre Mio lo amerà, e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui” (Gv 14, 23). Questa Fede nella parola di Gesù si concretizza nell’adesione alla dottrina della Chiesa così come si è sviluppata. Per esempio, il Credo e l’Apocalisse terminano con “Amen”.

Dire “Amen” significa affermare la nostra unione con Cristo

Al termine della preghiera, per esprimere la nostra approvazione al suo contenuto, proclamiamo “Amen”, e quando riceviamo il Corpo di Cristo, rispondiamo “Amen”, aderiamo al Suo Corpo che costituisce la Chiesa, aderendo così a Cristo stesso. Con il “così sia” non esprimiamo solo un desiderio, , ma affermiamo anche la nostra unione con Cristo che si dona a noi sotto le apparenze del pane. È come se dicessimo: “Ebbene sì, Amen! Noi crediamo e aderiamo a Cristo con tutto il cuore” e diventiamo Amen nel Figlio, che vive e regna con il Padre nell’unità dello Spirito Santo nei secoli dei secoli. Amen.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
preghiera
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più