Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

Siete sicuri che la vostra famiglia sia (davvero) felice?

FAMILY, HAPPY, OUTDOOR
Liderina | Shutterstock
Condividi

I membri della vostra famiglia sono felici? E voi? Forse vi sembrerà difficile rispondere a queste domande… Eppure, è importante farsele ogni tanto per il benessere della vostra “tribù”!

di dott. Dominique Megglé

La famiglia ha bisogno che ciascuno abbia un “serbatoio emozionale” pieno d’amore, gioia e felicità. Per riempirlo, potete riflettere su questi punti.

1. Ponetevi le giuste domande

Interiormente, come spiegate che il vostro “serbatoio emozionale” o quello di un membro della vostra famiglia è vuoto? Avete forse preso una decisione sbagliata? Vi è stato impedito di fare qualcosa a cui tenevate o avete impedito a qualcuno di fare qualcosa a cui teneva? Ci sono altri fattori che non riguardano direttamente la famiglia?

2. Condividete le vostre preoccupazioni con la vostra famiglia

Se potete parlare dei vostri sentimenti e preoccupazioni ai membri della vostra famiglia, dite con semplicità che è un periodo in cui non siete in forma. Chiedete loro anche qual è il livello dei loro “serbatoi emozionali”. Se sono quasi vuoti è importante che ne siate informati per poterli aiutare.

3. Risolvete i problemi e fate il pieno di felicità

Se possibile, affrontate il problema insieme a loro: cercate di chiarire e di affrontare le varie difficoltà in modo che la famiglia possa andare avanti con dei “serbatoi emozionali” pieni di felicità.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni