Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

10 cose che potete fare per aiutare una persona cara depressa

Girl - Woman - Sad - Depression - Comforted - Friend
© Estrada Anton
Condividi

Dalle varie ricerche pare che la depressione colpisca 350 milioni di persone in tutto il mondo. Questa malattia è difficile per colui che ne soffre. Per sentirsi meglio, ha bisogno di essere sostenuto, anche se non sempre riesce ad esprimerlo a parole.

di Luc Adrian

La persona depressa può isolarsi profondamente e sentirsi ferita o esasperata quando i familiari o gli amici dicono certe frasi o fanno certe cose che lei percepisce come inopportuni. Ecco 10 consigli se volete aiutare chi soffre di depressione.

1. Abbiate compassione e non lamentatevi; state accanto ma non “entrate nel gioco” di chi soffre di depressione e non cedete ad eventuali ricatti emotivi. Cercate di ascoltare senza lasciarvi assorbire dall’ansia o dalle lamentele, e rispondete cercando di trovare il lato positivo ad ogni situazione: “C’è una soluzione e la troveremo insieme”.

2. Alcuni gesti affettuosi come prendere la mano dell’altro, abbracciarlo, guardarlo e sorridergli sono spesso più efficaci che pronunciare tante belle parole.

3. Spiegate ai vostri figli che se la mamma o il papa è triste, non è colpa loro ma è a causa di un episodio doloroso della sua vita, e che la depressione è una malattia che può essere curata. Bisogna quindi essere pazienti.

Woman - Boy - Conversation - Speak
© Photographee.eu

 

4. Non lasciate che la persona depressa si rinchiuda nella solitudine. Provate a farla uscire di casa per evitare che si isoli completamente: proponetele per esempio di venirla a trovare, di fare delle passeggiate insieme o di uscire a fare shopping. Permettetele inoltre di incontrare altra gente positiva.

5. Incoraggiate sempre le sue iniziative e congratulatela per i suoi “piccoli passi”.

6. Cercate di mantenere la calma e non temete di porre dei limiti quando la persona depressa ha degli scatti d’ira ingiustificata: la depressione infatti non giustifica tutto.

FRIENDS
Wavebreakmedia - Shutterstock

 

7. Non permettete che si trascuri.

8. Evitate le frasi che possono buttare giù di morale come “Hai tutto per essere felice”, “Passi troppo tempo a guardarti l’ombelico” oppure “Potresti svegliarti un po’” che sarebbe come incoraggiare uno storpio a correre.

9. Non lasciatevi sfinire dalla persona depressa, cercate di fare altro, “ricaricate le batterie”… e non sentitevi in colpa se siete stufi!

10. Pregate il Signore che vi dia la forza di svolgere bene il vostro ruolo e chiedetegli di dare la guarigione alla persona malata.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.