Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

5 suggerimenti per la gestione del tempo per mamme oberate di lavoro

Busy - Mom - Mother - Baby - Work
© goodluz
Condividi

Si possono gestire le cose su tutti i fronti semplificandosi allo stesso tempo la vita

di Guila Gaillard

Per una mamma, che lavori fuori casa o no, la giornata non ha mai un numero sufficiente di ore per fare tutto. La vita è spesso un turbinio e una grande corsa tra un’occupazione e l’altra. Come risultato, si può pensare che non si riesca a fare niente per bene. Se a volte gridate con i vostri figli o lanciate occhiatacce a vostro marito, è ora di riconsiderare il vostro programma giornaliero e di apportare qualche modifica.

1 Stabilite chiaramente le priorità

In una certa giornata, cos’è più importante? Trascorrere del tempo con il marito o i figli? Analizzare dei file importanti che avete portato da casa dall’ufficio? Occuparsi dei compiti domestici? Parlare con le amiche? Fare un po’ di esercizio? Andare a una riunione a scuola? Una volta stilata la lista delle cose importanti, parlatene con vostro marito per coinvolgerlo nella scelta delle priorità che affronterete insieme (per quanto possibile, scegliete quelle in cui ciascuno di voi riesce a dare il meglio!)

2 Fate attenzione a quei “buchi neri” che ingoiano il vostro tempo prezioso

Senza diventare esperti di logistica, potete definire i compiti o le attività che assorbono la maggior parte del vostro tempo e decidere quale ha più senso. Ad esempio, chiamare le amiche ogni volta che vi viene in mente qualcosa è bello, ma è probabilmente meglio inviare loro un messaggio durante la giornata.

Occuparsi della cucina ogni sera può richiedere molto tempo. Magari potete preparare delle doppie porzioni e congelarne una, e perché non chiedere a vostro marito di preparare la cena qualche sera?

Andate continuamente al supermercato perché vi manca qualcosa? Se è così e avete una dispensa, fate una spesa grossa ogni settimana, ogni due o una volta al mese. Approfittate delle consegne a domicilio, o comprate quello che vi serve mentre tornate a casa dal lavoro.

I vostri figli fanno così tante attività extracurriculari che state iniziando a sentirvi un taxi? Cercate di limitare le attività, o altrimenti pensate di chiedere aiuto a qualche altro genitore.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni