Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconStile di vita
line break icon

Come parlare del diavolo ai bambini?

Mother - Daugther - Talk - Listen

© Solis Images

Edifa - pubblicato il 20/10/19

Offrite ai bambini esempi concreti

Attenzione alle presentazioni (o rappresentazioni) che lo mostrano come una creatura orrenda, spaventosa e repellente. Ovviamente il diavolo è davvero orrendo e repellente, ma apparentemente non lo è. Satana è il seduttore, l’astuto. Si presenta con un’apparenza affascinante e seduttiva. Pensateci alla luce di qualche esempio nella vita di un bambino: per tentarti a non fare i compiti, ti suggerisce che giocare sarebbe molto più divertente; per tentarti, ti ricorda quanto fosse delizioso il cioccolato che hai mangiato a Natale; quando fai qualcosa di cattivo, cerca di persuaderti che non è poi così male, che non è importante, che dovresti soddisfare i tuoi desideri…

Anche in questo caso, dobbiamo fare attenzione a evitare confusione nella mente del bambino. Bisogna spiegare che quando facciamo qualcosa di negativo il diavolo e Dio, entrambi a modo proprio, uno mentendo, l’altro dicendo la verità, gli diranno “Non è così male”. Il diavolo cercherà di convincerlo: “Non è serio, perché non è male”. Allo stesso tempo, Dio gli dirà: “È stato sbagliato, ma se lo vuoi puoi ammettere che quello che hai fatto è stato negativo e chiedermi perdono. E io ti perdonerò. Qualunque cosa tu abbia fatto, il mio amore è più forte”.

Quando parliamo del diavolo ai bambini, quando rispondiamo alle loro domande su di lui, non dimentichiamo mai di ricordare loro Colei che Dio ha scelto per schiacciare la testa di Satana: la Vergine Maria. Mostriamo ai bambini, ad esempio, una medaglia miracolosa, in cui Maria è rappresentata con un serpente sotto i piedi. Quel serpente è una rappresentazione di Satana. In Maria, Satana è vinto, schiacciato, perché Maria ha rifiutato di ascoltarlo e di obbedirgli. Dal primo istante della sua esistenza, Maria è rimasta senza peccato. Preghiamola perché ci custodisca dalle grinfie del Maligno.

  • 1
  • 2
Tags:
bambinidiavoloeducazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più