Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 10 Dicembre |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Scoperto l’anonimo che pagava le medicine per i vicini poveri

DOLLARS

Shutterstock-Billion Photos-AI

Dolors Massot - pubblicato il 30/01/23

L'affabile anziano Hody Childress donava ogni mese 100 dollari della sua pensione alla farmacia perché i vicini che non potevano pagare ottenessero le medicine di cui avevano bisogno

Buford «Hody» Childress era un gentile pensionato che viveva a Geraldine, un paese di meno di mille abitanti nell’Alabama (Stati Uniti).

Hody era un buon vicino. Prestava verdure e ortaggi ai vicini che gli chiedevano qualcosa urgentemente. Tutti sapevano che era gentile e servizievole. Era un veterano della Forza Aerea degli Stati Uniti. Aveva lavorato come agricoltore e anche nell’impresa Lockheed Martin Space, dedicata alla sicurezza e alla difesa.

La vita di Hody non era stata tutta rose e fiori. Nel 1973 aveva perso il padre e il figlio a causa di un tornado, e nel 1999 sua moglie era morta di sclerosi multipla.

Tutte queste disgrazie lo avevano reso un uomo disponibile, buon padre per sua figlia e vicino attento, che aiutava tutti, anche se dovevano effettuare qualche riparazione.

Nella storia di Hody Childress c’è però qualcosa di più, che fino a oggi era rimasto segreto.

“Dì loro che è una benedizione di Dio”

10 anni fa, nel 2012, Hody era andato alla farmacia del paese e aveva dato una banconota da 100 dollari alla persona che era alla cassa, Brooke Walker, che ha ricordato così l’episodio in un’intervista alla catena radiofonica NPR:

“Un giorno è entrato in farmacia e mi ha chiesto se c’era stato mai qualcuno che avesse difficoltà a pagare le medicine. Mi ha allungato una banconota e mi ha detto: ‘La prossima volta che accade, usa questo. Non voglio che sappiano da chi viene e non voglio sapere a chi va, dì loro che è una benedizione di Dio’”.

Segreto rivelato al momento della morte

Hody è morto il 1° gennaio a 80 anni. È stato allora che sua figlia, Tania Nix, ha deciso di rendere pubblico quel segreto che il padre aveva condiviso solo con lei. Negli ultimi dieci anni, senza mai mancare un mese, Hody aveva tolto 100 dollari dalla sua piccola pensione e li aveva consegnati alla farmacia del paese perché venissero destinati a pagare le medicine per le persone senza risorse economiche.

Va ricordato che negli Stati Uniti non c’è un servizio sanitario pubblico a cui accedere automaticamente, e molte persone non hanno la possibilità di sostenere le spese di un’assicurazione privata. A Geraldine, il 19% della popolazione vive al di sotto del livello economico minimo.

Tania ha spiegato che era del tutto d’accordo con la decisione del padre, e che se con quel denaro avesse potuto salvare anche solo una persona ne sarebbe valsa la pena.

Dopo aver rivelato il segreto, nel paese la sorpresa è stata grande. Qualche giorno dopo, una donna ha scritto alla famiglia di Hody e ha spiegato che anni prima suo figlio aveva bisogno di epinefrina, ma la famiglia non poteva pagare i 600 dollari necessari. “Mi ha detto che probabilmente mio padre aveva salvato la vita di suo figlio”, ha riferito Tania.

Brooke Walker ha spiegato che in farmacia il denaro che le dava Hody Childress veniva impiegato in antibiotici e farmaci salvavita o per situazioni urgenti. Era in contatto con medici che potevano conoscere qualche situazione difficile, ma non ha mai svelato chi fosse il benefattore.

La storia di Hody si è ora diffusa sulle reti sociali grazie alla testimonianza della Walker, resa nota dalla nipote di Hody, Ashley Darnell Sargent.

Aiuto a una madre single

In un’altra occasione, il denaro di Hody è servito per un’altra causa meritevole:

“Una volta è venuta una giovane madre single. Lei e sua figlia avevano bisogno di alcuni farmaci che l’assicurazione non copriva, e non c’erano alternative. Quando le ho dato la medicina ha iniziato a piangere. Dopo qualche mese è venuta a pagarla. Voleva che il denaro venisse usato per aiutare le persone in difficoltà. Senza rendersene conto, Hody ha creato un effetto domino”.

All’inizio Hody non aveva previsto di raccontare a nessuno il suo segreto, ma l’anno scorso ha iniziato a soffrire di una malattia polmonare ostruttiva cronica, e non poteva andare personalmente in farmacia per consegnare ogni mese il denaro. È stato allora che ha raccontato la sua azione caritativa alla figlia Tania.

Secondo quanto ha raccolto la BBC le ha detto:

“Da tempo faccio una cosa e vorrei che tu continuassi a farla: vorrei che finché vivo portassi una banconota da 100 dollari in farmacia il primo giorno di ogni mese”.

Tania si chiede cos’abbia spinto il padre a comportarsi in questo modo, visto che la sua pensione non era molto consistente.

“Non so cosa lo abbia ispirato a portare banconote da cento dollari in farmacia, ma quando mia madre era malata le medicine erano care. Forse ha qualcosa a che vedere con questo”, ha spiegato al The Washington Post.

Tags:
medicinepensionesolidarietà
Top 10
See More