Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 21 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

‘Together’: ecco come aderire alla veglia ecumenica voluta dal Papa

Uczestniczki spotkania młodych Taize w 2016 r. w Rzymie

Pascal Deloche / Godong / Leemage via AFP

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 23/01/23

I giovani dai 18 ai 35 anni provenienti da diversi Paesi europei e da tutte le tradizioni cristiane sono invitati a venire a Roma da venerdì sera, 29 ottobre, a domenica pomeriggio, 1 novembre

Together”, che tradotto dall’inglese significa “insieme”, è il nome dato alla veglia ecumenica che si terrà a Roma dal 29 settembre al 1° ottobre 2023. 

L’evento è organizzato alla vigilia della prima sessione della XVI assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi, in programma dal 4 al 29 ottobre sul tema: “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”. 

L’intento della veglia

L’intento è quello di accrescere l’unità visibile dei cristiani in cammino insieme perché «il cammino della sinodalità – ha detto Papa Francesco nell’ottobre scorso durante l’udienza con Sua Santità Mar Awa III – è e deve essere ecumenico, così come il cammino ecumenico è sinodale». 

semana santa

Il progetto “Together” in sintesi 

I giovani dai 18 ai 35 anni provenienti da diversi Paesi europei e da tutte le tradizioni cristiane sono invitati a venire a Roma da venerdì sera, 29 ottobre, a domenica pomeriggio, 1 novembre, per un fine settimana di condivisione. Saranno ospitati dalle parrocchie e dalle comunità di Roma e soggiorneranno presso la popolazione locale. Per i giovani cattolici, questo evento può essere vissuto in continuità con la Giornata Mondiale della Gioventù che si svolgerà a Lisbona all’inizio di agosto 2023.

Al centro di questo fine settimana di condivisione, il 30 settembre 2023 si svolgerà a Roma una veglia di preghiera ecumenica, alla presenza di Papa Francesco e di rappresentanti di varie Chiese. Aperta a tutto il Popolo di Dio, questa preghiera comune comprenderà l’ascolto della Parola di Dio, la lode e l’intercessione, i canti di Taizé e il silenzio – un segno forte di fratellanza, unità e pace.

Il perché di questo raduno

Nell’ambito del processo sinodale della Chiesa cattolica, questo “Raduno del Popolo di Dio” intende manifestare il desiderio di accrescere l’unità visibile dei cristiani “in cammino”. Ecco un estratto della presentazione del progetto pubblicata sul sito www.together2023.net:

“Non è forse Cristo che ci chiama e ci apre una strada per andare avanti con lui come compagni di viaggio, insieme a coloro che vivono ai margini delle nostre società? Nel cammino, in un dialogo che riconcilia, vogliamo ricordare che abbiamo bisogno l’uno dell’altro, non per essere più forti insieme, ma come contributo alla pace nella famiglia umana. Nella gratitudine per questa crescente comunione, possiamo trarre lo slancio per affrontare le sfide di oggi di fronte alle polarizzazioni che fratturano la famiglia umana e il grido della Terra. Nell’incontro e nell’ascolto reciproco, camminiamo insieme come popolo di Dio”.

TAIZE, WROCŁAW, 2019

Questioni pratiche 

Quando?

Da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre 2023.

Dove?

A Roma e in vari luoghi del mondo.

Chi è coinvolto nella preparazione?

Già una cinquantina di realtà ecclesiali, di ogni origini confessionali: chiese e federazioni ecclesiali, comunità e movimenti, servizi di pastorale giovanile. Su iniziativa di Taizé e in stretta collaborazione con la Segreteria del Sinodo di Roma, il Dicastero per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita e il Vicariato di Roma. L’elenco dei partner coinvolti sarà regolarmente aggiornato sul sito web dell’evento: www.together2023.net.

Chi può partecipare al raduno?

La veglia di preghiera di sabato sarà aperta a tutti. I giovani dai 18 ai 35 anni sono invitati a venire a Roma da venerdì sera a domenica e saranno accolti dalle parrocchie e dalle comunità cristiane della città..

Conferenza stampa di presentazione della veglia ecumenica.
Tags:
ecumenismopapa francescoveglia
Top 10
See More