Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 27 Febbraio |
Aleteia logo
Perle dal Web
separateurCreated with Sketch.

L’inatteso omaggio di un pilota di linea a Benedetto XVI 

PLANE-VUELING-shutterstock_2102329963.jpg

Shutterstock I Ivan Berrocal

Aleteia - pubblicato il 11/01/23

Mentre i passeggeri di un volo Siviglia-Roma, la maggior parte dei quali si recava ai funerali di Benedetto XVI, si apprestavano a decollare nella notte del 5 gennaio 2023, il comandante ha scelto di rendere omaggio al Papa Emerito con un messaggio commosso e commovente.

La morte di Benedetto XVI, il 31 dicembre 2022, ha toccato tutto il mondo. Alcuni hanno scelto di rendere omaggio al Papa Emerito nella loro preghiera, mentre altri hanno attuato idee piuttosto estroverse. È questo il caso di Raúl Ruiz, comandante spagnolo della compagnia aerea Vueling, che ha reso un omaggio speciale a Benedetto XVI contestualmente al decollo alla volta di Roma, la notte del 5 gennaio 2023 (data dei funerali papali). 

I passeggeri avevano preso posto a bordo, e Raúl ha preso la parola tramite l’altoparlante; quale non fu la sorpresa dei viaggiatori al sentire il comandante rivolgersi loro in questi termini: 

Permettetemi l’audacia di dedicare alcune parole al Santo Padre Benedetto XVI… 

Poi Raúl ha scelto alcuni insegnamenti dati da Benedetto XVI nel corso del pontificato, ricordando che quest’ultimo aveva cercato, per tutto il corso della sua vita, di consolidare ed evidenziare i nessi tra fede e ragione a partire dal proprio apporto teologico. 

Alla fine dell’omaggio, il comandante di bordo ha scelto di citare le ultime parole di Benedetto XVI: «Signore, ti amo», prima di concludere con un commosso ringraziamento, tra gli applausi scroscianti dei passeggeri – «Grazie mille, Santo Padre!». 

I fedeli alle esequie di Benedetto XVI

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
aereobenedetto XVIfuneralipapa benedetto xvivolo papale
Top 10
See More