Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 04 Febbraio |
San Giuseppe da Leonessa
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

Un cane consola un bimbo di 3 anni in castigo: una lezione per tutti noi

Peyton-and-Dash-in-time-out

Courtesy of Jillian Smith

Cerith Gardiner - pubblicato il 10/01/23

Una mamma ha catturato un'immagine che ha suscitato commozione ma anche interessanti riflessioni

Qualche anno fa, una mamma, Jillian Smith, fotografa professionista, ha catturato una splendida immagine del cane di famiglia che si era messo accanto al suo padroncino di 3 anni in castigo, e di recente la fotografia è diventata popolare sui social media.

Secondo la Smith, di Norwalk (Ohio, Stati Uniti), il piccolo Peyton aveva picchiato la sorella di cinque anni, Ryleigh, in un accesso d’ira. Gli era stato detto di scegliere se andare in camera sua o in castigo, e il bambino aveva optato per quest’ultimo, dove era stato raggiunto dal suo amico a quattro zampe, Dash.

Comprensibilmente, la fotografia del cane dall’espressione rattristata vicino a Peyton è diventata famosa. “Avevo per caso il telefono con me, e allora ho scattato la foto”, ha riferito la mamma a Good Morning America. “Adoro questa immagine, la custodirò per sempre”.

Come avviene spesso con i momenti fortuiti, anche da questo può essere tratta una lezione importante.

Peyton sta lì, a testa bassa, ma non è da solo, e questo ci ricorda che nella vita quando pecchiamo non siamo mai soli. Possiamo non avere un mastino come spalla a cui appoggiarci, ma abbiamo sempre un Padre celeste che è lì per noi.

E se vi state chiedendo se Peyton, che oggi ha 7 anni, e Dash siano ancora buoni amici, controllate l’account Instagram della famiglia!

Tags:
bambinofotografialezione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni