Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 07 Febbraio |
Beato Pio IX
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Sì, il Rosario è una preghiera completamente biblica

web-rosary-red-background-wood-beads-alberto-masnovo-shutterstock_436120759

Alberto Masnovo/Shutterstock

Katrina Fernandez - pubblicato il 09/01/23

Sull'idea diffusa – errata - che molti hanno del Rosario e della devozione dei cattolici a Maria

Cara Katrina,

mi sono appena imbattuto in uno dei tuoi articoli in cui dici che recitare il Rosario è importante. Recitare il Rosario non è una cosa biblica, è una delle tradizioni della tua Chiesa fatta da uomini contro le quali la Bibbia si esprime in Geremia 17, 5 e Marco 7, 13.

La prima Lettera a Timoteo (2, 5) afferma: “Uno solo, infatti, è Dio e uno solo il mediatore fra Dio e gli uomini, l’uomo Cristo Gesù”. Questo versetto non dice niente sul fatto di pregare Maria.

Matteo 6, 7 dice quanto segue: “Pregando poi, non sprecate parole come i pagani, i quali credono di venire ascoltati a forza di parole”.

Spiegami per favore perché incoraggi le persone a cadere nell’idolatria pregando Maria.

Mike F.
_________

Caro Mike,

apprezzo il fatto che tu mi abbia contattato e mi offra l’opportunità di chiarire un’idea sbagliata assai comune che molti hanno relativamente al Rosario e alla devozione dei cattolici per Maria.

In primo luogo, il Rosario non è una preghiera a Maria. È una meditazione sulla vita di Cristo. Ogni mistero del Rosario si concentra sugli eventi biblici dei Vangeli. Dire che il Rosario non è biblico non è affatto preciso.

Quando si guarda alle componenti del Rosario a livello individuale, si constata che: 1) ogni parte del Rosario è di natura biblica e 2) ogni parte ha un significato profondo, contrariamente all’affermazione relativa allo “sprecare parole come i pagani” o alla “vana ripetizione” come spesso si dice. Ti invito a leggere i commenti di padre Dwight Longenecker sulla vana ripetizione per una migliore comprensione di Matteo 6, 7, e a leggere anche i pensieri di Elizabeth Scalia al riguardo.

Il Rosario è composto da Ave Maria, Padre Nostro (la Preghiera del Signore, che ci ha dato Cristo stesso), Gloria, Credo degli Apostoli, i vari misteri della fede e un Salve Regina conclusivo.

Quando i cattolici recitano l’Ave Maria, non stanno pregando Maria, ma stanno chiedendo le sue preghiere di intercessione per noi, come tu puoi chiedere ad amici, familiari o al tuo clero di pregare per te. Solo che le sue preghiere di intercessione sono più potenti perché ella è la Madre di nostro Signore e siede al Suo fianco in Cielo. La preghiera dell’Ave Maria è tratta dalla Bibbia, dalle labbra dell’Arcangelo Gabriele, il messaggero del Signore (Luca 1, 28), e dalle parole di lode di Elisabetta quando il bambino nel suo grembo ha riconosciuto Gesù come il Messia (Luca 1, 42).

La dossologia del Gloria non è altro che un inno di lode alla Santissima Trinità.

I misteri del Rosario vengono meditati mentre si prega ogni decina (dieci Ave Maria), allo scopo di far approfondire alla persona che sta pregando la riflessione sulle gioie, i sacrifici, le sofferenze e i gloriosi miracoli della Sua vita.

Non riesco a pensare a nessun’altra preghiera al mondo che sia più ricca di significato biblico e teologico, più profonda e spiritualmente bella del Rosario. È una catena di preghiera che ci lega a Dio. È per questo che incoraggio le persone a recitare il Rosario, e invito e incoraggio anche te a farlo.

Penso anche che ti piacerebbero gli scritti di Scott Hahn. Prima di essere uno noto scrittore e apologeta cattolico, è stato un ministro presbiteriano fortemente anticattolico. Se stai cercando davvero la conoscenza, il punto migliore da cui iniziare sono i suoi libri Rome Sweet Home e Hail Holy Queen.

Ti auguro davvero il meglio.

Katrina

__________

Katrina Fernandezha un dottorato in essere single e un master in monogenitorialità con specializzazione in senso di colpa cattolico. Scrive su questi e altri argomenti legati alla sopravvivenza da più di un decennio. Si possono sottoporre le proprie domande all’indirizzo katrinafixesitforyou@gmail.com.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
devozione marianapreghierasanto rosario
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni