Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 07 Febbraio |
Beato Pio IX
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Avete mai terminato l’anno con l’adorazione eucaristica o la Messa?

FR465275A.jpg

Pascal Deloche | Godong

Philip Kosloski - pubblicato il 28/12/22

Un modo per concludere l'anno è saltare le feste e andare all'adorazione eucaristica, o perfino a Messa

Tante persone festeggiano la fine dell’anno con feste e altri eventi sociali, riunendosi con amici e parenti per celebrare l’inizio del nuovo anno.

Non c’è niente di male in questo, ma un modo alternativo di concludere l’anno è farlo in adorazione eucaristica o andando a Messa.

Il Direttorio su Pietà Popolare e Liturgia suggerisce queste due tradizioni come possibilità per l’arrivo dell’anno nuovo:

“In alcuni luoghi, soprattutto in comunità monastiche e in associazioni laicali di forte impegno eucaristico, la notte del 31 dicembre ha luogo una veglia di preghiera che si conclude abitualmente con la celebrazione dell’Eucaristia. Tale veglia è da incoraggiare, e deve essere celebrata in armonia con i contenuti liturgici dell’Ottava del Natale e vissuta non solo come giustificata reazione alla dissipata spensieratezza con cui la società vive il momento del passaggio da un anno all’altro, ma anche come vigile offerta al Signore delle primizie del nuovo anno”.

La maggior parte delle parrocchie non ha familiarità con una celebrazione del genere, ma se c’è un numero sufficiente di fedeli interessati a offrire a Dio l’anno nuovo in questo modo, è possibile che in parrocchia possa iniziare una nuova tradizione.

Se invece un pastore non è interessato a rimanere alzato a lungo per offrire la Messa a mezzanotte, alcuni luoghi offrono l’adorazione eucaristica, e si può terminare il proprio anno con un’ora santa davanti a Gesù.

Qualunque cosa facciate, pensate di concludere il vostro anno in preghiera, offrendo tutto a Dio.

Tags:
adorazione eucaristicaanno nuovoMessa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Daily prayer
And today we celebrate...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
See More
Newsletter
Get Aleteia delivered to your inbox. Subscribe here.