Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 27 Gennaio |
Sant'Angela Merici
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Anche il Corano parla di Maria e degli angeli del Natale: ecco cosa dice

Questo articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus
WEB KORAN BOOK PRAY ISLAM ©Distinctive Images:Shutterstock

©Distinctive Images/Shutterstock

don Marcello Stanzione - pubblicato il 21/12/22

Il versetto 45 riporta l’annuncio della concezione miracolosa di Gesù: “Gli angeli dissero: “O Maria, ecco che Dio ti annuncia un Verbo da parte sua..."

Anche il Corano, il libro sacro per eccellenza degli islamici, che lo considerano rivelato a Maometto dall’angelo Gabriele in persona, e che ritengono il Cristo un grande profeta ma nulla di più, pure parla degli angeli della Natività. Il versetto 42 della sura 3 ricorda il saluto degli angeli al momento dell’annuncio:

“Maria, certo Dio ti ha eletta e purificata. Ti ha eletto sopra le donne dei mondi.[O Maria sii devota al Signore, prosternati e inchinati con quelli che s’inchinano] (2, sura 3,37).

ANNONCIATION
L’annunciazione

Maria e gli angeli

Questo saluto è uno dei rari passi del corano nei quali si scopre un’influenza di Luca. Il versetto 45 riporta l’annuncio della concezione miracolosa di Gesù: “Gli angeli dissero: “O Maria, ecco che Dio ti annuncia un Verbo da parte sua: il suo nome è l’Uno, Gesù figlio di Maria, illustre nella vita presente e nella futura, e uno degli approssimati [a Dio] (2, sura, 3,42).

Maria chiede agli angeli: “Come potrò avere un figlio quando nessuno uomo mi ha toccata?” (2, sura 3,47). E riceve la risposta: “Così sia. Dio crea ciò che vuole; quando decide una cosa, dice solo: “Sii” ed è” (3, sura, 3,47). Nella sura 19 figurano dei versetti che sono più espliciti a proposito di ciò che accade al momento dell’annuncio e del concepimento.

“Sono un inviato del Signore”

Il Corano afferma dapprima che Maria si ritira lontano dalla famiglia in un luogo orientale. Dio allora interviene: “Noi le inviammo il Nostro Spirito, che per lei si fece simile a un uomo” (7, sura 19,17). L’annuncio, questa volta è il seguente: “Io sono un inviato del Signore per donarti un figlio puro” (7, sura 19,19).

Maria chiede come potrà dare la nascita ad un bambino “se nessun uomo mi ha toccata e non sono dissoluta?” (19,20).

christmas-1875885_1920.png
Gellinger - Pixabay

La gravidanza

La risposta dell’inviato celeste insiste di nuovo sul fatto che Dio ha deciso così e che per lui è facile da realizzare. E aggiunge: “Faremo di lui un segno per le genti, e una misericordia da parte Nostra” (7, sura, 19,21).

E il passo termina con il versetto: “Ella rimase dunque incinta e si allontanò con lui in un luogo appartato” (7, sura 19,22). Questo versetto della sura 19 trova un parallelo nella sura 66, 12: “E Maria, figlia di ‘Imran, che preservò la sua vulva. Noi abbiamo insufflato in lei del nostro Spirito” (9, sura 66,12).

Il resto dell'articolo è riservato ai membri di Aleteia Plus

Sei già membro? Per favore, fai login qui

Gratis! - Senza alcun impegno
Puoi cancellarti in qualsiasi momento

Scopri tutti i vantaggi

Aucun engagement : vous pouvez résilier à tout moment

1.

Accesso illimitato a tutti i nuovi contenuti di Aleteia Plus

2.

Accesso esclusivo per pubblicare commenti

3.

Pubblicità limitata

4.

Accesso esclusivo alla nostra prestigiosa rassegna stampa internazionale

5.

Accedi al servizio "Lettera dal Vaticano"

6.

Accesso alla nostra rete di centinaia di monasteri che pregheranno per le tue intenzioni

Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Sostieni i media che promuovono i valori cristiani
Tags:
angelicorano
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni