Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 03 Febbraio |
San Biagio
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Una soluzione geniale nasce da un premio ispirato al Papa: carbone dalle ninfee

Economy of Francis

YouTube

Isabelle H. de Carvalho - pubblicato il 08/12/22

Una sovvenzione di 50.000 dollari ha permesso ai disabili e ai senzatetto delle Filippine di risolvere contemporaneamente vari problemi in modo brillante. Ora gli sponsor stanno raccogliendo proposte per il premio 2023


Le ninfee sono belle e lussureggianti lungo i corsi d’acqua di Pasig, nella zona metropolitana di Manila, nelle Filippine. Crescono al punto da rappresentare un problema per i fiumi e i sistemi di drenaggio della città.

Grazie a un premio di 50.000 dollari da parte di un ente benefico nato dalla filosofia di Papa Francesco, un gruppo di persone disabili sta trasformando il problema delle ninfee in una soluzione per famiglie e in un percorso per la propria libertà economica.

L’anno scorso sono risultati i vincitori del premio internazionale “Francesco d’Assisi e Carlo Acutis per un’economia della fraternità”, che consiste in un contributo di 50.000 euro per un progetto che promuova lo sviluppo economico con un’attenzione particolare alla fraternità umana e aiuti gli svantaggiati. 

Il loro progetto vincente è stato avviato dalla diocesi di Pasig e dalle autorità governative locali, che si sono uniti per creare il laboratorio SAMAKAT, che produce bricchetti di carbone eco-friendly da materiali di scarto.

I bricchetti, usati per cucinare o riscaldare, sono sostenibili, venendo prodotti soprattutto con le ninfee, che crescono fin troppo a Pasig e devono essere rimosse.

15 persone, alcune delle quali erano senzatetto prima di unirsi al progetto, sono ora impiegate nel laboratori, e offrono anche conferenze in scuole e altre associazioni per spiegare il loro lavoro.

“La nostra vita è cambiata, ci è stata data speranza. I membri di SAMAKAT camminano con orgoglio perché riescono ad aiuutare l’ambiente nonostante le loro disabilità”, ha affermato Mario Galvez, che ha una disabilità ed è presidente del laboratorio, in un

video
postato dagli organizzatori del premio.

“La diocesi di Pasig ha giocato una parte importante nel cambiare la mia vita come persona disabile. Ci ha dato la speranza di poter avere dei mezzi per guadagnarci da vivere per aiutare la nostra famiglia”, ha affermato la 43enne Anna Maria Reyes nel video. 

Aperte le iscrizioni per la terza edizione

Promuove il premio la Fondazione del Santuario della Spogliazione della Diocesi di Assisi, insieme al movimento Economy of Francesco.

Il Santuario della Spogliazione è il luogo in cui si dice che San Francesco d’Assisi abbia rinunciato a tutti i suoi beni terreni e in cui è sepolto il beato Carlo Acutis. È tenendo conto dell’eredità di queste due figure che la Fondazione della Diocesi di Assisi vuole sostenere le proposte che rispondono all’appello di Papa Francesco a concepire e promuovere una struttura economica inclusiva. 

Il vescovo di Assisi, Domenico Sorrentino, ha affermato in una conferenza stampa di presentazione del premio il 5 dicembre in Vaticano che si è iniziato ad attivare percorsi per aiutare le persone a capire come possa essere un’economia diversa, in cui il concetto di fraternità è “la pietra angolare”. 

Il premio vuole potenziare soprattutto coloro che sono emarginati dalla società o hanno possibilità economiche limitate, e giovani sotto i 35 anni. La Commissione di Valutazione deve valutare i progetti in base a criteri quali la sostenibilità, il beneficio per la comunità circostante e lo sviluppo economico fraterno.

Il termine per presentare un’iniziativa sul sito web del premio il 31 dicembre 2022. I vincitori verranno dichiarati nel maggio 2023.

L’economia della fraternità vuol dire dare importanza al segno di uguaglianza

Alla conferenza era presente anche il cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo emerito di Agrigento, che ha presentato il premio 2022 a maggio e ha sottolineato l’importanza di sostenere questo tipo di progetti.

A suo avviso, c’è un Davide che può sempre abbattere un Golia. Quando parliamo di economia, sembra che sia questo gigante a decidere il destino del mondo, ma a un certo punto la piccola pietra che poteva sembrare insignificante può mettere a disagio Golia o proporre un’alternativa al gigante.

Il porporato ha anche riassunto il significato di un’economia della fraternità, indicando che l’economia è composta da operazioni matematiche: “più, meno, per, diviso”. Queste operazioni creano scompiglio perché mettere più o meno significa creare dei passi e segnare chi è avanti e chi è dietro. In economia, però, al segno di parità non viene mai data abbastanza importanza. Secondo il cardinale, l’economia della fraternità sta invece facendo proprio questo.

Tags:
disabilieconomy of francescofilippinepapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni